CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Cantamaggio 2019, da domani al via oltre un mese di iniziative a tema

Cultura e Spettacolo Extra EVIDENZA2

Cantamaggio 2019, da domani al via oltre un mese di iniziative a tema

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI- Sei carri (San Giovanni, Orion-Casali, Giovani maggiaioli arronesi, Arci Fiaiola- Europa 98, Pallotta-Polymer-Sabbione), più quello fuori concorso de Lu Riacciu ed un programma di eventi molto vasto che comincia domani al Teatro Secci con il concorso delle canzoni. Il Cantamaggio Ternano, edizione 123, torna anche quest’anno “E non era scontato”, dice il presidente dell’Ente Cantamaggio, Omero Ferranti

E viste le ristrettezze economiche, gli appena 33.000 euro lasciati in dote dal Comune, si partirà dalle basi dell’anno scorso, nel vero senso della parola, visto che alcune parti dei carri, saranno riciclate da quelle dell’edizione passata. Una edizione nata fra mille difficooltà ma che alla fine, con il contorno di diverse iniziative, si propone di essere una vera e propria festa di primavera. Curioso in tal senso l’hashtag #maydays coniato per l’occasione, che ricorda le chiamate d’allarme alle radiotrasmittenti nei tempi di guerra.

“L’obiettivo attorno al quale abbiamo lavorato – spiega il vicesindaco e assessore alla cultura Andrea Giuli  – era quello consueto di coinvolgere quanti più cittadini e interlocuotri possibili, abbellire le vie e le piazze, creare occasioni di partecipazione e di gioia, ridare un senso alle feste e alle tradizioni. Anche per il Cantamaggio lo abbiamo fatto al meglio possibile: riunioni, tavoli, bandi. Crediamo di aver fatto un buon lavoro, vogliamo gettare un seme”.

Bandi e progetti. Tutto si è svolto attraverso dei bandi: quello della comunicazione e quelli per le iniziative collaterali come le Officine del Maggio per lo studio del vernacolo e della tradizione poetica ternana (a cura della Ternana Marathon), il Gustamaggio a Corso Vecchio, che il 18 maggio trasformerà il corso in un grande convivio e e il Magnamaggio, a cura della sezione ternana di Slow Food  (dal 28 aprile al 19 maggio).

Città del Maggio. Dopo molti anni, tornerà anche la Città del Maggio, il tradizionale punto di ritrovo per i maggiaioli e per i cittadini, che sarà però allestita in Largo Frankl, davanti alla sede della Confcommercio.

Eventi collaterali. Prosegue anche Floralia, il concorso che premia i  migliori balconi fioriti della città con i primi tre soggetti classificati che riceveranno una targa e piante orgnamentali. Ternana Marathon e Aps Busthard organizzeranno invece incursioni teatrali nei locali di via Cavour, e il cosiddetto ‘Ricantamaggio’ che proporrà canzoni dialettali dedicate al Maggio e alla Ternitudine e che vedrà la premiazione del contest organizzato in collaborazione con Sdrammarina “Ce sendi cerqua”, in cui i cittadini sono chiamati a doppiare famose video in dialetto.  Il contest prende il via il 28 aprile insieme a quello sulla fotografia (“L’arsumiju”) e all’evento sulle poesie da strada in vernacolo. Previste anche numerose iniziative in BCT sulla storia del Cantamaggio.

Sfilata dei carri. Tradizionalmente, la sfilata dei carri allegorici, con una giuria di esperti e giornalisti, si svolgerà dalle 21 del 30 aprile, con il percorso: piazza Tacito, corso Tacito, piazza della Repubblica, piazza Europa, piazza Ridolfi, Corso del Popolo. Premiazione il giorno seguente.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere