CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Cantagiro Umbria 2017: vincono Maria Aurora Ubaldi e Carla Paradiso

Eventi Perugia Terni Cultura e Spettacolo Alta Umbria

Cantagiro Umbria 2017: vincono Maria Aurora Ubaldi e Carla Paradiso

Emanuele Lombardini
Condividi

NOCERA UMBRA – La festa del Cantagiro non ha deluso le attese. Piazza Caprera a Nocera Umbra ha accolto con grande entusiasmo la finale regionale del concorso nazionale che dal 1962 sforna nuovi talenti. Una finale che quest’anno ha visto come madrina Leda Battisti, la cantautrice di Poggio Bustone diplomata al Briccialdi di Terni, da poco rientrata sulle scene musicali dopo qualche anno di silenzio. Insieme a lei, ospiti gli Opera, la tribute band dei Nomadi e Aurora Tetto, vincitrice uscente. Poi la band umbra degli Audiosfera, che ha proposto il nuovo singolo “Ogni cosa a suo posto” ed infine Mauro Pina reduce dal singolo con Rosalinda Celentano, brano proposto per la prima volta in Umbria  proprio sul palco di Nocera Umbra.

Finale lunghissima, cominciata nel pomeriggio, con i baby e gli Junior: vittorie rispettivamente per la ternana Federica Picchioni e per Rachele Cesaretti di Ronciglione (Viterbo): entrambe avevano lasciato ottime impressioni nelle serate di selezione. La vittoria assoluta invece è andata ex aequo a Maria Aurora Ubaldi di Perugia e la reatina Carla Paradiso di Cantalice. Complessivamente, sono 14 gli ammessi alle semifinali di Fiuggi, in programma dal 24  settembre al 7 ottobre. Passano anche Margherita Bruziches di Caprarola (Vt), Martina Favilli di Narni, Giorgio Picciolini di Gubbio, Michela Del Nero di Ronciglione (Vt), Arianna Aquilini di Terni, Martina Bura di Perugia e Simona Pizzimenti di Nocera Umbra; ed alle band: Young Rage di Spoleto, Walkabout di Terni e Male Minore di Perugia. Tra i cantautori: Lisa Celeste di Orvieto, Duo Melody di Ronciglione (Vt) e Michele Braganti di San Giustino, proseguono il percorso, aggiungendosi a Lorenzo Postiglione di Fabrica di Roma (Vt) ed Alessandra Casino di Bracciano (Vt), che avevano raggiunto la fase nazionale nelle tappe precedenti.

Nella sezione internazionale, l’Umbria sarà invece rappresentata da Pedro Candelaria, Rennaika Festijo e Maria Angela Napa.

A condurre la serata come sempre il direttore artistico, giornalista e cantautore Alessandro Cavalieri, mentre la giuria era composta da Enzo De Carlo, patron del Cantagiro; Elvino Echeoni, direttore generale della rassegna; Remo Francesconi, manager e talent scout, della direzione dell’evento, il comico e autore televisivo Daniele Giacchetta e Roberto Nelli, della Rds organizzazione di eventi. Così il direttore artistico: “Anche quest’anno l’Umbria si  presenterà  a Fiuggi con una “squadra” numericamente e qualitativamente rilevante. I propositi per fare bene ci sono ed il fermento artistico della nostra regione, ad ogni edizione, ci propone artisti sempre più validi e pronti. L’obiettivo non è arrivare al successo, ma avviare un processo di crescita costante”

Non solo musica. Ad allietare la platea, oltre alle Cantagirine, vestite anni’60, per rievocare i fasti d’oro della manifestazione anche le Auto d’epoca dell’Associazione S.c.a.m.e.a. di Spoleto;

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo