CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Cantagiro Umbria 2016, Iskra Menarini e Mauro Di Maggio ospiti della finale

Eventi Cultura e Spettacolo

Cantagiro Umbria 2016, Iskra Menarini e Mauro Di Maggio ospiti della finale

Emanuele Lombardini
Condividi

Le Cantagirine, vallette del Cantagiro Umbria 2016 (foto Alessandro Stentella)

PONTE SAN GIOVANNI – Ultimi dettagli per la finale regionale del Cantagiro 2016, la manifestazione che dal 1962 sforna talenti e che oggi è organizzata a livello nazionale da Enzo De Carlo mentre a livello regionale la gestione e direzione artistica è affidata al giornalista e cantautore narnese Alessandro Cavalieri. La finale si svolgerà venerdì 9 all’Anfiteatro Bellini di Ponte San Giovanni e sarà un appuntamento chiave non solo perchè spalancherà le porte ai vincitori delle varie categorie (solisti, gruppi, junior, baby) delle semifinali nazionali del concorso, in programma dal 2 al 9 ottobre, ma anche perchè la giuria di esperti sarà chiamata ad assegnare anche un premio speciale, una borsa di studio per Area Sanremo, l’unico concorso che permette di competere per accedere alla sezione giovani del Festival di Sanremo.

LEGGI QUI PER SCOPRIRE TUTTI I FINALISTI

Due ospiti di altissimo livello saranno i protagonisti della serata, oltre ovviamente ai cantanti in gara. Anzitutto Iskra Menarini, storica corista di Lucio Dalla e in gara al Festival di Sanremo 2016 con “Quasi amore”, quando con i suoi 62 anni fu la più anziana in concorso fra le Novità (record che resterà visto che ora è tornato il limite dei 36 anni. La Menarini, che sarà madrina della finale da anni affianca il percorso di cantante solista a quello di docente di canto e continua ad esibirsi con successo sui palchi di tutto il mondo. Sul palco salirà poi il cantautore romano Mauro Di Maggio noto al grande pubblico per aver portato alla ribalta brani come “Non ti voglio fermare” e “Questo mai”. Tra gli ospiti anche la rock band dei “The Crystal Flowers”, che scalderà la serata con alcuni brani dal sapore anni ’60-’70 tratti dal nuovo disco.

Il Cantagiro approda a Ponte San Giovanni dopo aver toccato Spina di Campello, Narni, Spoleto, Montefalco e Giove e anche nella serata finale prosegue e si consolida la collaborazione con l’associazione “Libertas Margot” (impegnata nella lotta contro ogni violenza di genere e contro ogni forma di discriminazione). I volontari dell’Associazione Margot  dimostreranno che è possibile, uscire da una situazione di pericolo o da una probabile aggressione senza l’utilizzo della forza e della violenza.

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere