CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Cannara, musica a cielo aperto con Manuel Magrini

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Extra Città

Cannara, musica a cielo aperto con Manuel Magrini

Redazione cultura
Condividi

CANNARA – Nuovo appuntamento con Drink With, format di Argilla Eventi e Comunicazione che prevede visite guidate nelle cantine e nei birrifici, degustazioni, e musica all’aria aperta. questa volta, protagonista sarà il pianista umbro Manuel Magrini in scena domenica 20 agosto alle 18 alla Cantina Di Filippo di Cannara. Magrini è considerato uno dei nuovi grandi talenti della giovane generazione jazz italiana e proprio lo scorso mese di giugno si è aggiudicato al Blue Note di Milano la vittoria del ‘Premio Lelio Luttazzi 2017’ per la categoria Piano Jazz. Già protagonista di molti Festival nelle location più illustri della scena musicale italiana – Umbria Jazz, Villa Celimontana, Casa del Jazz di Roma, Young Jazz Festival, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Bologna Jazz Festival, Iseo Jazz, Auditorium Parco della Musica – Magrini ha suonato con grandi nomi del jazz tra cui Ares Tavolazzi, Ellade Bandini, Gabriele Mirabassi, Fabio Zeppetella, Maurizio Giammarco, Achille Succi, Massimo Manzi, Paolo Damiani, Enrico Intra, Rosario Giuliani, Enrico Rava, John Arnold e Johnathan Kreisberg. Diplomato al Conservatorio F. Morlacchi” di Perugia, è stato seguito dal maestro Ramberto Ciammarughi e al Fara Music Festival ha vinto il premio come miglior solista e come miglior gruppo con il suo Manuel Magrini Trio. Alla Cantina Di Filippo porterà in scena “Unexpected Piano Solo”, ovvero l’esecuzione live del suo disco solista uscito per l’etichetta Encore Jazz.

La formula – Ogni appuntamento di Drink With prevede la visita alla cantina/birrificio per scoprire i segreti delle produzioni, degustazioni dei vini e delle birre accompagnate dai consigli di sommelier ed esperti per conoscere le caratteristiche delle etichette, apericena con gourmandise locali di altissima qualità e musica jazz per esaltare sapori e piaceri.

La location suggestiva già lo scorso anno è stata una delle tappe più belle di “Drink With”. Una cantina che rappresenta un unicum nel panorama vitivinicolo umbro: dal 1994 da Di Filippo si pratica l’agricoltura biologica, un modo per coltivare i terreni conservandone la fertilità per le future generazioni e ottenere vini assolutamente naturali. Dal 2008, poi, in cantina è iniziata la sperimentazione con i preparati biodinamici: un modo per recuperare il giusto equilibrio tra terra, vigna e produttività. Da questa ricerca arrivano vini bianchi, rossi e rosati biodinamici di altissima qualità e da scoprire attraverso il racconto di Emma e Roberto Di Filippo che domenica ci spiegheranno i segreti delle loro produzioni.

Drink With si avvale del patrocinio della Strada del Sagrantino e del Movimento del Turismo del Vino Umbria. Prossimo ed ultimo appuntamento il 24 settembre al Monastero di San Biagio a Nocera Umbra.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere