CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Camera di Commercio Terni, 50 mila euro in progetti europei per il lavoro

Economia ed Imprese Terni

Camera di Commercio Terni, 50 mila euro in progetti europei per il lavoro

Redazione
Condividi

Una boccata di aria fresca da parte della Commissione Europea per favorire l’occupabilità e l’autoimpiego di giovani e adulti di tutto il territorio provinciale, ottenuta grazie al lavoro della Camera di Commercio di Terni, da sempre impegnata nello sviluppo economico del territorio, che si è aggiudicata ben due progetti europei a valere sul programma Erasmus “La disoccupazione è una delle nostre più grandi preoccupazioni a livello provinciale, – dichiara il Presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Flamini – da anni la Camera investe in progetti mirati all’aumento dei livelli di occupazione e all’avvio e sviluppo di nuove imprese. I dati parlano chiaro: anche se con alcuni miglioramenti rispetto agli anni precedenti, siamo passati da un tasso di disoccupazione del 12,2 nel 2014 al 9,7 nel 2016. Ci sono perciò ancora elementi su cui impegnarci al massimo. In alcune fasce, cosiddette “vulnerabili” come quella giovanile, la disoccupazione ha raggiunto nel 2016 l’allarmante tasso di 49,1 (dati Istat). L’aver portato a Terni questi progetti, oltre a essere motivo di grande soddisfazione, servirà a far conoscere a livello europeo le nostre competenze e capacità progettuali per un miglioramento dell’economia del territorio. Abbiamo davanti una grande sfida che accogliamo con serietà e responsabilità”.

Il primo progetto, “Riqualificazione di disoccupati e lavoratori con bassa qualifica attraverso approcci innovativi, per aumentare le loro potenzialità di auto-impiego attraverso start-up e PMI (UInno)”, è stato presentato insieme ad altre 5 istituzioni europee che sono:

Società Portoghese di Innovazione (SPI) – Portogallo. Capofila del progetto; Istituto per gli aiuti allo sviluppo dell’imprenditorialità – Grecia; Centro per l’innovazione sociale – Cipro; Istituto per la formazione professionale e del personale – Austria; Centro di formazione sull’innovazione – Spagna

Attraverso la collaborazione con gli altri partner, il progetto intende realizzare la creazione di una piattaforma innovativa per la formazione che includa strumenti di valutazione, valorizzazione e riconoscimento delle competenze attraverso metodologie online, che permettano di aumentare le potenzialità di autoimpiego dei disoccupati. La durata per lo svolgimento del progetto è di 24 mesi dall’01/11/2017.  Il budget per la Camera di Commercio di Terni è di oltre 38.000 euro .

Il secondo progetto, “Programma di competenze internazionali per l’imprenditorialità (BLiSKILLup)”. ha come obiettivo il placement di studenti universitari attraverso la cooperazione tra paesi europei riguardo l’innovazione, l’internazionalizzazione e lo scambio di buone pratiche. Il progetto è stato presentato da 5 partner europei:

Capofila: Università Cantabria / CISE (Spain)+Asociación Cántabra de la empresa familiar (ACEFAM), NOVA Università Lisbon (Portugal)+Associazione di scienza e tecnologia di Almada, University Ljubljana (Slovenia) + Camera di commercio di Slovenia, Laapenranta Technical University (Finland) + Associazione di Categoria, Università degli studi di Perugia (Italia) + Camera di Commercio di Terni

In questo progetto l’ente ternano lavorerà in stretta sinergia con l’Università di Perugia riguardo i corsi, curricula, materiale di certificazione, ecc. per migliorare le possibilità di occupazione dei giovani neolaureati.

La durata del progetto è di 28 mesi dall’01/10/2017. Il contributo per la Camera di Commercio di Terni sul progetto presentato è di circa 11.000 euro. A valere su questa linea sono piovuti in Umbria altri 39.000 euro attraverso l’università di Perugia. Per ulteriori informazioni, su questi e altri progetti è possibile contattare l’ufficio Promozione e Sviluppo della Camera di Commercio promozione@tr.camcom.it, oppure allo 0744 489227/274.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere