CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Calciomercato chiuso: Gnahorè e Dossena al Grifo, Rossi e Acquafresca per le Fere

Calcio Perugia Terni Alta Umbria Sport

Calciomercato chiuso: Gnahorè e Dossena al Grifo, Rossi e Acquafresca per le Fere

Redazione sportiva
Condividi

di Emanuele Lombardini e Alessandro Minestrini

Chiuso il calciomercato. Ecco l’esito delle ultime trattative per Ternana, Perugia e Gubbio.

Perugia, ufficiali Gnahorè e Dossena, via Drolè e Zebli Sul fronte biancorosso, hanno oggi salutato Pian di Massiano, Drolé e Zebli. L’ala, che ha salutato e ringraziato con un lungo post su Facebook tifosi, staff e dirigenza, vestirà ora la maglia dei turchi del Antalyaspor. Per quanto riguarda il mediano, il club belga del Genk ha ufficializzato sul proprio sito il suo arrivo; per lui contratto sino al 2021, nelle casse del Grifo 3 milioni. Addio anche a Zavan (1999), che ritorna al Pordenone. Per quanto riguarda gli arrivi, il Perugia ha reso noti quelli anticipati nei giorni scorsi, relativi a Eddy Gnahorè e Alberto Dossena. Il centrocampista francese classe 1993 è stato acquisito a titolo temporaneo biennale dal Napoli, che questa estate lo aveva dato in prestito al Crotone. Dossena (classe 1998) arriva invece in prestito dall’Atanta. Difensore centrale ha indossato le maglie di Lumezzane e Atalanta.

Ieri Cristian Buonaiuto si era trasferito in prestito a Latina mentre Rolando Bianchi si è svincolato. Alessandro Santopadre era passato all’Atalanta, cui il Perugia ha ceduto Mancin: entrambi restano in prestito al Perugia fino al 2018. L’infortunio lo terrà fuori per un po’ e per questo la società si è cautelata con Dossena.

Si è concluso con un nulla di fatto quello che poteva essere il secondo colpo piazzato dal Perugia nella sessione invernale. Riccardo Maniero resterà a Bari. Il giocatore, conteso fra gli umbri e il Benevento, terminerà la stagione con i galletti di Colantuono. Nelle ultime ore, erano molte le voci che avevano paventato un clamoroso ritorno di fiamma. Anche in questo caso l’operazione non è andata in porto, e Matteo Ardemagni rimarrà in Irpinia. Alhassan resterà a Perugia: non si concretizza il passaggio del terzino ghanese al Latina. Daniele Viola (classe 1999) è stato girato in prestito con diritto di riscatto al Torino.

RIEPILOGO

ACQUISTI
Brignoli (p, Juventus, prestito)
Terrani (a, Lucchese, definitivo)
Fazzi (d, Crotone, definitivo)
Forte (a, Inter, prestito)
Mustacchio (a, Pro Vercelli, definitivo)
Dossena (d, Atalanta, prestito)
Gnahorè (c, Napoli, prestito).

CESSIONI
Chiosa (d, Torino, fine prestito)
Joss Didiba (c, Matera, prestito)
Imparato (d, Teramo, definitivo)
Da Silva (a, Chievo, fine prestito)
Bianchi (a, svincolato)
Zapata (c, Udinese, fine prestito)
Zavan (d, Pordenone, fine prestito)
Buonaiuto (a, Latina, prestito)
Zebli (c, Genk, definitivo)
Drole (a, Antalyaspor, prestito)
Viola (c, Torino, prestito)

ALTRE OPERAZIONI
Mancini (d, ceduto all’Atalanta, rimarrà in prestito fino a giugno 2017)
Fazzi (d, ceduto all’Atalanta, rimarrà in prestito fino a giugno 2018)
Santopadre (p, ceduto all’Atalanta, rimarrà in prestito fino a giugno 2018)

Ternana: Tascone al Genoa, Bacinovic alla Samb, Battista a Viterbo, arrivano Rossi e Acquafresca. Si sfoltisce il centrocampo della Ternana. Simone Tascone (20), passa al Genoa: alla Ternana  100000 euro più il 10 per cento su una futura rivendita del giocatore. Il centrocampista campano sarà girato alla Paganese. Ufficiale anche il passaggio di Armin Bacinovic alla Sambenedettese. Via anche Ignazio Battista (20) in prestito alla Viterbese, ma l’attaccante prolunga per un anno (fino al 2019) con la Ternana.  Ufficiale, in entrata l’esterno sinistro Andrea Rossi (30): per lui 41 presenze in A col Siena, quest’anno 4 in B con le Rondinelle ma vi ha giocato anche con Siena, Cesena, Bari, Latina, Pescara, Salernitana. 

Accordo raggiunto con Robert Acquafresca (35): l’attaccante ha rescisso con il Bologna e apposto la firma sul contratto che lo legherà alla Ternana: accordo per sei mesi, prorogabile per un secondo anno a patto che la Ternana raggiunga la salvezza e che la punta realizzi 8 reti in campionato. Resta invece in prestito sino a Giugno Antonio Palumbo (21): la Ternana non ha convinto Marco Romizi (26) a vestire il rossoverde. C’era l’accordo fra Palumbo e il Livorno. Sfumati anche gli assalti a Selasi e Muric del Pescara, Brivio e Del Prete.

Nei giorni scorsi vanno ricordate le cessioni di Sernicola al Fondi (in prestito), Gava al Melfi, Surraco alla Feralpi Salò (a titolo definitivo) e il ritorno di Cason all’Atalanta, da lì poi al Trapani. Marko Dugandzic ha rifiutato cinque trasferimenti in Lega Pro e ora rischia di finire fuori rosa, restano anche Di Livio e Della Giovanna.

RIEPILOGO

ACQUISTI
Diakhitè (p, svincolato)
Monachello (a, Atalanta, prestito)
Pettinari (a, Pescara, prestito)
Ledesma (c, Ternana, svincolato)
Rossi (d, Pescara, prestito)
Acquafresca (a, svincolato)

CESSIONI
Gava (p, Melfi, definitivo)
Senicola (d, Fondi, prestito)
Battista (a, Viterbese, prestito)
Surraco (a, Feralpi Salò, Feralpi Salò)
Cason (d, Atalanta, fine prestito)
Tascone (c, Genoa, definitivo)
Bacinovic (c, Sambenedettese, definitivo)

Gubbio, Piccinni ufficiale. Narciso al Termo, Musto al Lumezzane. Si è sbloccata la situazione relativa  Matteo Piccimni (31): infatti il difensore centrale  si è liberato dal Matera ha firmato a titolo definitivo per il Gubbio. Mentre sul fronte portiere, Antonio Narciso (36) è andato a Teramo, sempre con il benestare del Foggia, società che ne detiene la proprietà, mentre l’attaccante Lorenzo Musto (21) è tornato al Bologna e da lì è stato girato al Lumezzane. Per sostituire Narciso, trattativa avanzata con l’ex Foligno Piacenti, di stanza alla Teranana.

RIEPILOGO

ACQUISTI
Lafuente (a, Virtus Entella, prestito)
Stefanelli (d, Virtus Entella, prestito)
Piccinni (d, Matera, definitivo)

CESSIONI
POllace (d, Lazio, fine prestito)
Narciso (p, Teramo, prestito)
Musto (a, Bologna, fine prestito)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere