CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Calcio femminile, serie B: la Grifo Perugia torna alla vittoria

Calcio Perugia Sport Città

Calcio femminile, serie B: la Grifo Perugia torna alla vittoria

Redazione sportiva
Condividi

AMICIZIA LEGACCIO – GRIFO PERUGIA 1-3 (1-1) 

AMICIZIA LEGACCIO: Asteggiano, Pittavino, Armitano, Ghidetti, Minopoli, Baghino, Del Francia, Brucci, Nasso, Licco (27′ st Aloi), Boggero (16′ st Accardo). A disp.: Del Verna, Mastrangelo, Bosso.

GRIFO PERUGIA: Bayol; Alessi, Monetini, Fiorucci C. (41′ st Serluca), Ferretti; Rosmini, Tuteri, Brozzetti; Fiorucci G.; Bylykbashi, Ceccarelli. A disp.: Cerasa, Accettoni, Timo, Silvioni. All.: Belia

RETI: 4′ pt Boggero (AL), 35′ pt Monetini (GP), 5′ st Ceccarelli (GP), 11′ st Alessi (GP)

ARBITRO: Simone Gauzolino di Torino (Musante – Nigro)

PERUGIA – Finalmente la Grifo Perugia torna a sorridere dopo un periodo negativo dove tutto sembrava andare storto. Lo fa con una netta vittoria per 3-1 in casa dell’Amicizia Legaccio, formazione genovese. Una gara dominata a larghi tratti dove però le Grifoncelle hanno dovuto rimediare all’iniziale svantaggio arrivato al quarto minuto ad opera di Boggero. I gol biancorossi portano la firma di Monetini, Ceccarelli ed Alessi.

La gara  La Grifo Perugia si presenta a Genova con qualche assenza di troppo che però non mette in dubbio il modulo adottato dal tecnico Belia che schiera le sue con un collaudato 4-3-1-2. E all’inizio tutto sembra continuare ad andare storto dopo le ultime non certo felici uscite. Il Lagaccio trova il vantaggio al 4′ minuto con Boggero approfittando di una difesa non proprio impeccabile. La Grifo potrebbe demoralizzarsi ma, con grande forza di volontà, si rimbocca le maniche ed inizia a macinare gioco. Giulia Fiorucci e Martina Ceccarelli mettono in apprensione l’estremo difensore di casa, ma il pareggio si concretizza solo al 35esimo grazie a Noemi Monetini. Il difensore raccoglie una corta respinta del numero uno del Lagaccio e mette dentro. 1-1. Il primo tempo si chiude senza ulteriori occasioni ma con le perugine più convinte e tambureggianti alla ricerca della vittoria. La ripresa vede subito la Grifo approfittare di un’ingenuità di un difensore ligure: al 50esimo Ceccarelli si invola a tu per tu con Asteggiano e non si fa ipnotizzare. Vantaggio biancorosso. E sei minuti più tardi arriva il gol di Alessi che chiude di fatto il match. Il difensore umbro raccoglie la respinta del portiere dopo colpo di testa di Ceccarelli e fa 3-1. Le ragazze di Valentina Belia potrebbero dilagare essendo in totale controllo della partita, ma la sfida termina senza altre marcature. Una vittoria che fa bene soprattutto per il morale oltre che per ripartire alla caccia di un terzo posto ancora non certo vicinissimo.