CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Calcio femminile, Coppa Italia: Grifo Perugia sconfitta dalla Jesina

Calcio Perugia Sport Città

Calcio femminile, Coppa Italia: Grifo Perugia sconfitta dalla Jesina

Redazione sportiva
Condividi

GRIFO PERUGIA – JESINA 2-3 (1-2)

GRIFO PERUGIA: Baylon; Monetini, Zelli (6′ st Accettoni), Fiorucci C, Ferretti (28′ st Alessi), Rosmini (9′ st Petasecca), Tuteri, Brozzetti (23′ st Piselli), Narcisi, Timo, Ceccarelli (24′ st Bianconi). A disp.: Cerasa. Fiorucci G. All.: Belia

JESINA: Cantori, Picchio, De Sanctis, Gallina, Crocioni, Porcarelli, Fontana, Zambonelli, Piergallini (38′ st Guidobaldi), Bellucci, Fiorella (28′ st Modesti). A disp.: Battistoni, Gambini, Cleucci, Becci, Durante. All.: Iencinella

MARCATORI: 5′ pt Porcareli (J), 24′ pt Ceccarelli (Gp), 33′ pt Fontana (J), 34′ st Zambonelli (J), 49′ st Bianconi (Gp).

 

PERUGIA – Inizia con una sconfitta la stagione ufficiale della Grifo Perugia. Dopo neanche una settimana di allenamenti, la squadra di Valentina Belia si è trovata di fronte la Jesina per la gara di andata del primo turno di Coppa Italia. A San Sisto è andata in scena una partita sostanzialmente equilibrata, con le ospiti protagoniste nel primo tempo e le grifone pronte a dare battaglia nella ripresa. Dopo cinque minuti la Jesina si è portata avanti con Porcarelli, ma la Grifo ha subito reagito e dopo un colpo di testa andato a vuoto, al 24′ Martina Ceccarelli, ben servita da Monetini, ha centrato il pareggio. L’equilibrio è durato poco. Al 33′, infatti, le marchigiane hanno trafitto nuovamente Baylon, rete di Fontana, legittimando una sostanziale superiorità a livello tattico.

Secondo tempo Nella seconda frazione, come detto, la Grifo ha cambiato marcia. Belia ha dato spazio a ben cinque cambi. Uno forzato, visto l’infortunio capitato a Ceccarelli dopo lo scontro con il guardalinee. Per la fantasista biancorossa, per fortuna, solo una botta alla testa, prontamente monitorata nel vicino ospedale perugino. La partita è diventata vibrante, ma gli sforzi delle biancorosse non hanno trovato riscontri concreti. Anzi, al 34′ è stata la Jesina a centrare il tris con Zambonelli. In pieno recupero, tuttavia, è arrivato lo spunto della neo entrata Bianconi (2-3), che rende meno complicata l’ipotesi di una rimonta nella gara di ritorno prevista per il 10 settembre a Jesi.

Post partita “Mi dispiace per la sconfitta – ha commentato a margine del match Valentina Belia, allenatrice delle grifoncelle -, ma sono sostanzialmente soddisfatta della prestazione della squadra. Non era facile giocare dopo così pochi giorni di lavoro. Ho visto cose buone. Tra due settimane faremo il possibile per ribaltare il risultato, perchè la Grifo Perugia ci tiene a proseguire il suo cammino in Coppa Italia”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere