CARICAMENTO

Scrivi per cercare

C. Castello, lavori di manutenzione e potenziamento: entro l’estate accesi 207 nuovi punti luce

Extra

C. Castello, lavori di manutenzione e potenziamento: entro l’estate accesi 207 nuovi punti luce

Redazione
Condividi

CITTA’ DI CASTELLO – Entro l’inizio dell’estate saranno 207 i nuovi punti luce della pubblica illuminazione che saranno accesi a Città di Castello, nell’ambito di un programma di lavori per il potenziamento e la manutenzione degli impianti avviato dall’inizio dell’anno, che, tra nuove installazioni e miglioramento degli impianti esistenti, interessa complessivamente 233 postazioni in tutto il territorio comunale. Sono in via di effettuazione,infatti, gli ultimi interventi nel capoluogo e nelle frazioni previsti all’interno della convenzione che lega l’amministrazione comunale a Enel Sole per la gestione e la manutenzione degli impianti della pubblica illuminazione e degli impianti semaforici. Con un investimento totale di 976 mila 403,36 euro che, grazie alla stessa convenzione sarà sostenuto a condizioni di pagamento agevolate e con un consistente risparmio, l’amministrazione comunale è intervenuta sulla pubblica illuminazione del centro storico, dei quartieri della periferia del capoluogo e delle frazioni, ma anche sugli impianti sportivi, oggetto di un capillare adeguamento funzionale, che ha riguardato, a seconda dei casi, la sostituzione o l’installazione ex novo di riflettori per consentire l’utilizzo notturno dei campi da gioco. Su strade, piazze e luoghi di ritrovo in tutto il territorio comunale sono stati previsti 74 interventi, che con un investimento di 362 mila 251,05 euro sono finalizzati al miglioramento dell’illuminazione notturna, mediante l’installazione di corpi illuminanti con lampade a Led in sostituzione di quelli con lampade a ioduri metallici. Maggiore sicurezza e un consumo di energia elettrica ridotto del 60 per cento sono i benefici principali del programma di potenziamento e manutenzione, che, sulla base delle segnalazioni dei cittadini e di specifiche esigenze individuate dall’amministrazione comunale, nelle frazioni ha previsto gli interventi più significativi a Bonsciano, San Leo Bastia, Volterrano, Trestina, Croce di Castiglione, Trestina, Lerchi, Cerbara, Titta, e nel capoluogo a Riosecco nell’area prospiciente la chiesa, in via Conventry, Graticole, San Pio, La Tina. Lavori particolari sono stati effettuati in via San Bartolomeo, dove è stata migliorata la visibilità notturna, specialmente nel tratto a ridosso del Liceo Plinio il Giovane, grazie a corpi luminosi non a Led, ma dalla tecnologia innovativa, che garantiscono una tonalità di luce idonea al centro storico, e a Badia Petroia, dove è stata realizzata un’illuminazione a carattere monumentale davanti alla chiesa. In aggiunta a questo programma si interverrà anche a Promano, San Maiano e Santa Lucia.  Con un investimento di 614 mila euro è stata realizzata l’illuminazione pubblica di 11 impianti sportivi del territorio comunale, con interventi di ristrutturazione sullo stadio comunale Bernicchi, sul campo di calcio di Trestina, di Lerchi e Riosecco, la nuova installazione di corpi luminosi sul campo di calcetto di San Pietro a Monte, sui campi di calcio di San Secondo, Mattonata, Baldinelli e Promano, il potenziamento delle strutture dei campi di calcio di Piosina e Cerbara. A breve inizieranno i lavori di adeguamento dell’impianto di illuminazione dei due campi da tennis in terra rossa all’aperto del Centro Sportivo Belvedere, mentre l’ultimo intervento in programma riguarderà il campo di calcio della Casella, non appena sarà stato spostato il terreno di gioco. Attraverso la realizzazione di strutture pienamente rispondenti alla normativa, i benefici dell’intervento risiedono nella possibilità per impianti che ne erano sprovvisti di ospitare anche gare ed eventi notturni, nella promozione della sicurezza e, nel caso della ristrutturazione e del potenziamento dei punti luce, in una migliore resa al servizio delle partite e delle manifestazioni.