CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Buco di Montefalco, la Lega attacca: “Pd e M5s quando parlano di Tesei si sciacquino la bocca”

Perugia Terni Politica

Buco di Montefalco, la Lega attacca: “Pd e M5s quando parlano di Tesei si sciacquino la bocca”

Redazione politica
Condividi
Il segretario regionale della Lega, Virginio Caparvi
Il segretario regionale della Lega e deputato, Virginio Caparvi

PERUGIA – I  parlamentari umbri della Lega, Virginio Caparvi, Riccardo Augusto Marchetti, Valeria Alessandrini, Luca Briziarelli, Barbara Saltamartini, Simone Pillon e Stefano Lucidi, vanno all’attacco di Pd e M5S e difendono la presidente della Regione Donatella Tesei sul disavanzo da 4,2 milioni contabilizzato martedì sera dal consiglio comunale. Deputati e senatori umbri del Carroccio parlano di “continue bugie fatte circolare in queste ultime settimane a testimonianza della pochezza delle forze di opposizione e del rancore per le sconfitte elettorali. A Montefalco è stato svolto un ottimo lavoro dai governi di centrodestra in fatto di valorizzazione del territorio, promozione turistica e rilancio”.

Il caso Terni Poi i parlamentari ricordano il dissesto del Comune di Terni “dove, con un debito di oltre 60 milioni di euro, un comune commissariato e un dissesto economico nato per colpa della sinistra, i cittadini hanno totalmente voltato pagina eleggendo un sindaco della Lega: strano che gli alleati giallorossi su questo tema non proferiscano parola». Per la verità nella conferenza stampa di Pd e M5s, il consigliere di Montefalco Vincenzo Riommi ha fatto più di un riferimento al buco di Palazzo Spada, rilevando come «in proporzione i 4,2 milioni di buco di Montelfaco da ripartire tra oltre 5 mila cittadini pesino il doppio rispetto ai 56 milioni di Terni che di abitanti ne ha 110 mila». In ogni caso anche la Lega dice che «sommare disavanzi del passato già pianificati, con fondi di accantonamento, crediti di dubbia esigibilità e riaccertamenti, ossia elementi contabili talmente diversi tra di loro che per confonderli bisogna essere incapaci o in malafede”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere