lunedì 27 Settembre 2021 - 09:20
15.3 C
Rome

Bruciano i boschi tra Cesi e Carsulae: abitazioni lambite dalle fiamme, 18 evacuati ma nessun ferito

Indagini in corso per cercare di stabilire l'origine delle fiamme, in azione le squadre dei vigili del fuoco

TERNI– Brucia il bosco fra Cesi e Carsulae. Le fiamme si sono sviluppate venerdì pomeriggio, per cause che i vigili del fuoco, insieme alla Polizia di Stato ed i Carabinieri stanno ancora vagliando. Le fiamme sono divampate rapidamente a causa del vento ed i pompieri sono intervenuti per spegnerle con tre squadre. Presenti anche il direttore delle operazioni di spegnimento (Dos) per il coordinamento dei mezzi aerei (un elicottero del 115 e un Canadair che possono operare fino al tramonto), la la Protezione civile, la polizia di Stato, la polizia Locale ternana ed i carabinieri del comando provinciale di Terni a supporto delle operazioni.

Le quali sono state sospese con l’arrivo dell’oscurità alle 21.15. Sul posto sono rimaste due squadre dei vigili del fuoco e una della forestale per il controllo e la bonifica dell’area. Sabato mattina sarà valutata la situazione ed eventualmente la prosecuzione delle operazioni di spegnimento con mezzi aerei.

Il fumo è visibile a chilometri di distanza dalla zona dell’incendio, che lambiscono anche alcune abitazioni tanto che i carabinieri forestali di Terni hanno fatto evacuare 18 persone, escursionisti che si trovavano nella zona di Sant’Erasmo e che sono rimaste bloccate: con la strada principale per raggiungere le zona, coinvolta dalle fiamme, le persone state fatte passare per la strada dell’Eremita. Stanno tutte bene.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi