CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Pacchi di marijuana pronti per lo spaccio: 150 kg di erba sequestrati dalla Finanza (VIDEO)

EVIDENZA Perugia

Pacchi di marijuana pronti per lo spaccio: 150 kg di erba sequestrati dalla Finanza (VIDEO)

Redazione
Condividi
I pacchi di marijuana
I pacchi di marijuana

PERUGIA – Pacchi di marijuana spediti dalla Spagna, passavano per l’Umbria e poi finivano nel Regno Unito. La Guardia di finanza ha da poco portato a termine un’operazione denominata ‘China express’ che ha portato all’arresto di un cittadino cinese il quale, in combutta con altri connazionali sparsi sul territorio nazionale ed estero, faceva parte di un’associazione a delinquere con base a Perugia. Nel tempo sono stati sequestrati 150 chili di droga con un un valore di mercato stimato in 2 milioni di euro.

Telefoni Il Gruppo operativo antidroga delle Fiamme gialle perugine, coordinato dalla Procura della Repubblica, per mesi ha indagato con intercettazioni telefoniche, ambientali, riprese audiovisive e anche infettando telefoni e pc degli indagati con il trojan. È stato così possibile individuare e sequestrare più di venti pacchi pieni di marijuana, fatti arrivare in fantomatiche attività commerciali intestate a meri prestanome, tra cui una ditta di trasporti con un’unità operativa nel centro storico di Perugia.

Sequestro I finanzieri, per evitare che i destinatari scoprissero che la “merce” era stata intercettata e sequestrata, hanno adottato diversi stratagemmi, tra cui la sostituzione della marijuana con erba del tutto innocua e la simulazione di problemi tecnici relativi alla spedizione. Gli esami sulla “purezza” dell’erba hanno permesso di stimare un valore di mercato di 2 milioni di euro. Dopo l’arresto, gli accertamenti patrimoniali svolti dai militari hanno portato al sequestro di un’automobile, appena acquistata da uno degli associati con i proventi del traffico.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere