CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Bevagna, stasera la seconda puntata di Sara e Marti #lanostrastoria

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Città

Bevagna, stasera la seconda puntata di Sara e Marti #lanostrastoria

Francesca Cecchini
Condividi

Sara e Marti #LaNostraStoria

BEVAGNA – È andata in onda ieri sera (5 febbraio) su Disney Channel la prima puntata di Sara e Marty #lanostrastoria, nuova serie tv prodotta da Stand by me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia. Coma già anticipato QUI, le due protagoniste, le sorelle Sara e Marti, si trasferiscono a Bevagna dalla lontana Londra, per scelta del padre. Dopo la morte della moglie, Valerio decide infatti di tornare nel paese natio per diventare uno scrittore. L’inizio della prima puntata gioca molto sulle reazioni opposte delle due ragazze: la positività di Marti, che accetta con serenità di tornare nei luoghi dove trascorreva le vacanze sin da bambina, e la negatività di Sara, contrariata dal trasferimento in un posto che non regge, a suo parere, il paragone con i colori della meravigliosa Londra (“La mia vita è finita”). Due reazioni contrastanti che permetteranno agli spettatori di cogliere forze e fragilità delle due preadolescenti. La vita quotidiana le risucchia pian piano, volenti o nolenti, nella routine di tutti i giorni in cui ad accompagnarle c’è la nonna Teresa, un’attrice di teatro. Inizia la scuola. Le sorelle sono nella stessa classe – dieci i mesi di differenza tra loro – insieme alla dinamica Serena, amica di infanzia, che cercherà di coinvolgerle nelle attività scolastiche. Nella scuola media di Bevagna c’è, tra queste, una squadra di ginnastica ritmica, sport che Sara e Marti praticavano anche in Inghilterra, dal quale però la seconda si è allontanata dopo la scomparsa della madre. Spetterà alla prof Flora riuscire a convincerla ad entrare nella squadra di cui fanno parte anche Serena e la snob Benedetta. Le quattro dovranno poi partecipare ad una gara interregionale delle scuole. Il ruolo della professoressa è interpretato da Marta Tortoioli che nella vita reale è una delle insegnanti della A.S.D. Fontivegge Gryphus di Perugia. Con lei, non prima però della quarta puntata, anche le atlete della storica società perugina in vesti di comparse, controfigure e, per alcune di loro, un piccolo ruolo da “ginnaste in gara”. Le ragazze, con grinta e precisione,  mostreranno in video l’eleganza dello sport che con impegno praticano quotidianamente e diventeranno, tra l’altro, le dirette (e temute) rivali della squadra delle protagoniste.

Caratteristica della serie è la spontaneità e la freschezza delle battute. Il cast, pur seguendo un filo narrativo ovviamente prestabilito, ha infatti recitato senza copione. Un modo questo, forse, per valorizzare il talento degli interpreti, lasciandoli liberi di esprimere al meglio le proprie potenzialità. Ancora, probabilmente per favorire l’empatia tra i vari comprimari e gli spettatori, anche una serie di fuori scena paralleli in cui  – come in un “confessionale” da reality show – i personaggi si confrontano con lo scorrere delle azioni, esprimendo le varie sensazioni provate di volta in volta, ognuno come in un personale diario di bordo.

Stasera alle 20.10 andrà in onda la seconda puntata. Per gli appassionati di ginnastica ritmica, invece, l’appuntamento sui “campi di gara” televisivi è per l’8 febbraio.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere