CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Bevagna, ruba in chiesa durante la festa del Patrono: ladra in manette

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Città

Bevagna, ruba in chiesa durante la festa del Patrono: ladra in manette

Redazione
Condividi

Carabinieri in azione

BEVAGNA – I militari della locale stazione, coadiuvati da personale dagli agenti della Municipale, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di una ragazza di Bevagna per furto con destrezza.

I fatti sono accaduti durante le celebrazioni del Patrono all’interno della chiesa di San Michele Arcangelo dove la ragazza, una 33enne, approfittando della calca di fedeli formatasi all’interno della chiesa, è riuscita a mettere le mani nella borsa di una donna la quale, assorta nella funzione liturgica, non si era accorta che la ladra era riuscita a prelevare il borsellino e prendere dal suo interno il contenuto in denaro, per un ammontare di poche decine di euro.

 

L’allarme dei fedeli Il gesto però non è passato inosservato ad altri fedeli che hanno subito avvisato i Carabinieri presenti alla messa. Acquisita rapidamente la descrizione fisica della ragazza e compreso subito che si trattasse di persona già nota alle forze dell’ordine, sono scattate le ricerche da parte dei militari e della Polizia Locale per le vie del centro. In pochi minuti la donna è stata intercettata in una zona prossima alla chiesa mentre tentava di confondersi fra la folla di fedeli, lì presente in attesa dell’inizio della solenne processione.

 

L’arresto La ragazza è stata quindi immediatamente bloccata dai Carabinieri e dai vigili urbani ed è stata tratta in arresto con l’accusa di furto aggravato. La refurtiva invece, una banconota da venti euro, è stata immediatamente recuperata e restituita alla donna derubata. L’arresto della donna è stato convalidato il giorno seguente davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Spoleto.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere