CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Basket femminile, Umbertide e Orvieto ritornano a sorridere

Basket Alta Umbria Sport Narni Orvieto Amelia Città

Basket femminile, Umbertide e Orvieto ritornano a sorridere

Redazione sportiva
Condividi

Kierra Mallard, centro della Pfu (foto Fabio Paltrinieri)

di Al. Min.

PERUGIA – Tutto regolare per la Pallacanestro Femminile Umbertide contro Battipaglia. Le ragazze di Serventi si sono imposte sulle padrone di casa della Treofan 67-73. La squadra allenata da Massimo Riga (che vede la presenza della ternana Rachele Porcu) prova a mettere la quarta e conclude la prima frazione sul + 9 (24-15). Nel secondo quarto, la Pfu riesce a ricucire un po’ il divario e, all’intervallo, il tabellone recita 40-37 per le arancioblu. Tornate rinfrancate sul parquet, le biancazzurre concludono, a proprio favore, 58-52 la penultima frazione. Battipaglia non vuol lasciare troppo spazio alle avversarie, ma alla fine è Umbertide ad avere la meglio, conquistando così altri 2 punti importantissimi. Fra le ospiti, partita stratosferica per il tandem a stelle e strisce formato da Mallard e Brown. Entrambe hanno concluso l’incontro con 21 punti segnati a referto. Molto bene anche Milazzo (10) e Clark (9).

Treofan Battipaglia – Pallacanestro Femminile Umbertide 67-73 (24-15; 40-37; 52-58)

Battipaglia: Orazzo 10, Chicchisiola ne, Porcu ne, Verona 12, Trimboli, Policari, Williams 15, Trucco, Vella ne, Hamilton 10, Andrè, Sotiriou 19. All. Riga

Umbertide: Giudice ne, Cabrini 5, Dell’Olio 2, Moroni 5, Milazzo 10, Clark 9, Pappalardo, Paolocci ne, Fusco ne, Brown 21, Mancinelli, Mallard 21. All. Serventi

Arbitri: Saraceni, Catani, Meneghini

A2 Nella serie cadetta, successo in volata da incorniciare per Orvieto contro la capolista Sesto San Giovanni della gualdese Elisa Ercoli. A decidere l’incontro, la bomba che porta la firma della giovanissima Rachele Boni. Fra le fila rupestri, Mazionyte ritorna a fare la voce grossa in campo (doppia doppia da 14 punti e 15 rimbalzi). Prestazioni eccellenti anche per Manzotti (14) e capitan Bonasia (12).

Azzurra Ceprini Orvieto – Geas Sesto San Giovanni 52-50 (14-14; 24-32; 43-42)

Orvieto: Grilli, Falanga ne, Mazionyte 14, Bonasia 12, Gaglio, Manzotti 14, Boni 3, Manfrè 4, Brunelli 5, Bortolotti ne, Armenti ne, Presta ne. All. Romano

Sesto San Giovanni: Arturi 5, Galbiati 15, Schieppati, Decortes ne, Gambarini 2, Panzera, Barberis 13, Grassia ne, Ercoli 15, Pusca ne. All. Zanotti

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere