CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Basket femminile, serie A1: una Pfu incerottata prova l’assalto a Napoli

Basket Sport

Basket femminile, serie A1: una Pfu incerottata prova l’assalto a Napoli

Alessandro Minestrini
Condividi

La Pfu al completo

UMBERTIDE – Non sarà un impegno facile quello che attende la Pallacanestro Femminile Umbertide domani al Pala Errico di Pozzuoli contro la Dike Napoli, soprattutto a causa di assenze di peso tra le fila biancazzurre. Emilia Bove, infortunatasi al tendine d’Achille di nella gara contro Vigarano, è stata operata in settimana e non sarà disponibile per il resto della stagione. Ancora out Cabrini, che a causa di una tendinite ha saltato l’ultimo impegno in campionato. Non sarà della partita neanche Antiesha Brown, che si è fatta male in allenamento (a inizio della prossima settimana sarà effettuata una risonanza magnetica per accertare l’entità dell’infortunio). Le ragazze di Serventi non si daranno per vinte in partenza, e dopo la prima vittoria stagionale di domenica scorsa, si recheranno in Campania per mettere in cassaforte altri due punti contro una squadra che sulla carta risulta una delle più forti del campionato.

L’avversaria Dopo la cocente sconfitta all’opening day contro la matricola Broni (che è costata la panchina a Roberto Ricchini), la squadra di Nino Molino è reduce dalla vittoria su Lucca e dall’insuccesso contro San Martino. Domenica esordirà con la canotta arancioblu Kata Honti, giunta all’ombra del Vesuvio per sostiture Jacki Gemelos. La ex leonessa è ancora alle prese con un infortunio alla mano che la terrà fuori dal parquet ancora per un po’. Altra ex di giornata è Sabrina Cinili, tornata in Italia dopo l’esperienza in Spagna. Pienamente recuperata Beatrice Carta, mentre il capitano Chiara Pastore starà fuori ancora per un mese causa un problema alla mano.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo