CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Basket femminile, serie A1: Umbertide cade al Taliercio (63-43)

Basket Alta Umbria Sport Città

Basket femminile, serie A1: Umbertide cade al Taliercio (63-43)

Alessandro Minestrini
Condividi

La Pfu al completo

VENEZIA – Esce sconfitta dal Pala Taliercio la Pallacanestro Femminile Umbertide. Non c’è stato nulla da fare per le ragazze di Serventi – ancora orfane di Brown – nella sfida contro le padrone di casa dell’Umana Reyer, una delle squadre più organizzate e forti del campionato di A1, momentaneamente in coabitazione con San Martino di Lupari a punteggio pieno in vetta alla classifica.

La partita Percentuali bassisime in avvio di gara. Molti gli errori sia da parte biancazzurra che orogranata. Passano tre minuti di gioco e le lagunari con Ruzickova e Sandri si portano sul 5-0. Coach Serventi chiama time out e Umbertide ritorna sul parquet carica a pallettoni. Mancinelli porta via la palla a Favento  e mette a segno i primi due punti umbri. Mini-break di 6-0 a opera di Mallard e Milazzo e la Pfu si porta sul 12-9 a 1’20” dalla prima sirena. Venezia non resta a guardare. Ruzickova e Carangelo fanno terminare il primo quarto sul 13-12 per la squadra di Liberalotto.

All’inizio del secondo quarto si vede solo la Reyer sul parquet. Parziale di 13-0 e il tabellone segna il 24-12 a favore della formazione casalinga. Milazzo, con 4 punti di fila, prova a ricurire lo strappo, riportanto la Pfu a -9 (17-26 a 4’32” dall’intervallo). Venezia non è per nulla generosa nei confronti delle avversarie; Fontenette e Sandri fanno volare l’Umana sul 31-19 a 2′ dalla pausa. La bomba di Micovic sulla sirena fa chiudere alle lagunari sul +14 la seconda frazione di gioco (34-30).

Assolo veneziano anche al ritorno dagli spogliatoi. La tripla di Clark si rivela un fuoco di paglia, le bocche da fuoco venete non sono mai dome. La terza frazione finisce con Umbertide a -24 (29-51). Moroni e Milazzo dalla lunetta non falliscono e la Pfu torna a -20 (53-33 a 7’30” dalla fine della partita). La giovanissima Giudice segna i primi 2 punti in A1. La partita ormai ha poco da dire. Finisce 63-43 per Carangelo e compagne. Da segnalare durante il match l’ampio utilizzo di campionesse in erba da entrambe le parti: Giudice, Fusco, Conti e Paolocci per la Pfu; Madera, Cubaj e Togliani per Umana.

Umana Reyer Venezia-Pallacanestro Femminile Umbertide 63-43 (13-12; 34-20; 51-29)

Venezia: Micovic 6, Melchiori 4, Carangelo 7, Sandri 8, Cubaj ne, Ruzickova 8, Dotto 9, Madera 3, Togliani 2, Fontenette 7, Walker 7, Favento 2. All. Liberalotto

Umbertide: Giudice 2, Cabrini, Dell’Olio 8, Moroni 3, Conti, Milazzo 11, Clark 5, Paolocci, Fusco, Brown ne, Mancinelli 2, Mallard 12. All. Serventi

Arbitri: Saraceni, Padovano, Ferrara

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo