sabato 28 Maggio 2022 - 09:37
15.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Basket femminile, serie A1: arriva il primo sorriso per la Pfu, battuta Vigarano 78-63

Le ragazze di Lollo Serventi conquistano la prima vittoria stagionale nella sfida casalinga contro le estensi. Sugli scudi Mallard: 21 punti per lei

UMBERTIDE – Arrivano alla terza giornata i primi due punti per la Pallacanestro Femminile Umbertide che oggi pomeriggio ha battuto la Meccanica Nova Vigarano 78-63. Da applausi la prestazione delle ragazze di Lollo Serventi, che non hanno lasciato scampo alla truppa estense. Una strepitosa Kierra Mallard e una bravissima Ella Clark terminano il match in doppia doppia (21 punti e 11 rimbalzi per l’americana, 13 e 11 per la britannica). In doppia cifra le ottime Milazzo e Brown (17 punti per entrambe).

Ad aprire le marcature ci pensa Mallard. Il 2-2 di Vigarano porta la firma di Littles. Ai colpi del centro biancazzurro rispondono Crudo e Aleksandravicius; dopo 7′ il punteggio è di 10-6. Le estensi provano a mettere la testa avanti con Crudo e Orrange. Sul 15-6 coach Serventi chiede time out. Umbertide si riavvicina grazie alle realizzazioni dalla lunetta di Mallard e Milazzo (10-15 a 2’15” dalla prima sirena). Le umbre, a 20″ dalla fine del primo quarto, riducono, grazie alla play siciliana, il gap a -3, ma Vian fa concludere la prima frazione sul 19-14 per la formazione ferrarese.

All’inziio del secondo quarto, la Meccanica Nova – grazie alla tripla di Reggiani e alla realizzazione di Vian – allunga a +9 (24-15). La Pfu non resta a guardare e con un break di 11-2 a 4′ dall’intervallo mette per la prima volta il naso avanti (27-26). Proprio in questi istanti, la leonessa Emilia Bove – a causa di un problema al tendine – è costretta ad abbandonare il terreno di gioco. Le due formazione si danno battaglia. Littles e Cigliani provano a far la voce grossa. Umbertide c’è, Mallard ricuce ogni tentativo di fuga delle ospiti (31-31 a 1’30” al termine del secondo quarto). Con Moroni e Milazzo, le altotiberine si portano sul 35-34 a 30″ dal riposo. Un piccolo pasticcio in salsa umbertidese, consente però a Vigarano di andare negli spogliatoi sul 35-38.

Dominio assoluto per Umbertide al ritorno sul parquet. Brown finalmente si desta, Milazzo e Mallard non sbagliano un colpo. Viene piazzato un mega parziale di 17-2 che fa segnare sul tabellone 51-40 per la formazione di casa. Vigarano non riesce a reagire, solo Orrange e Aleksandravicius riescono a fermare il dominio biancazzurro. Il penultimo quarto finisce 56-47 per la Pfu.

Stessa situazione negli ultimi 10′ di gioco. Umbertide sale in cattedra e non ha alcuna voglia di scendervi. Una scatenata Clark porta le ragazze di Serventi al massimo vantaggio della partita, +18 (65-47 a 7’55” dalla fine). Littles e Aleksandravicius tentano di limitare i danni, ma Brown, Milazzo e l’ala britannica affossano ogni speranza estense. Finisce 78-63, tra i cori del pubblico e i festeggiamenti delle ragazze.

Pallacanestro Femminile Umbertide – Meccanica Nova Vigarano 78-63 (14-19; 35-38; 56-47)

Umbertide: Giudice ne, Dell’Olio 1, Moroni 2, Conti ne, Milazzo 17, Clark 13, Paolocci ne, Fusco ne, Brown 17, Mancinelli 5, Mallard 21. All. Serventi

Vigarano: Ferraro ne, Littles 12, Rosier ne, Ciarciaglini ne, Tridello ne, Reggiani 3, Crudo 12, Granzotto, Cigliani 8, Vian 4, Aleksandravicius 13, Orrange 11. All. Solaroli

Arbitri: Pecorella, Mottola, Castiglione

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]