CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Basket femminile, dopo 9 anni Lollo Serventi saluta Umbertide: “Vi porterò sempre con me”

Basket Alta Umbria Sport Città

Basket femminile, dopo 9 anni Lollo Serventi saluta Umbertide: “Vi porterò sempre con me”

Redazione sportiva
Condividi

Lorenzo 'Lollo' Serventi, allenatore della Pallacanestro Femminile Umbertide (foto Fabio Paltrinieri)

UMBERTIDE – Lorenzo ‘Lollo’ Serventi, dopo nove anni di gioie, di trionfi e di imprese, lascia la Pallacanestro Femminile Umbertide. A dare la notizia, è stato l’ormai ex allenatore biancazzurro questa mattina con un lungo post sul proprio profilo Facebook: “Ciao Umbertide, è arrivato purtroppo il momento di salutarti – scrive Serventi -, 9 anni vissuti intensamente anche tra tante difficoltà e incomprensioni ma 9 anni per me meravigliosi, unici e indimenticabili”. “Mi hai dato tanto amore – continua il coach nel suo saluto alla città e ai tifosi -, ti ho dato tutto me stesso, abbiamo condiviso tante battaglie, a volte vinte a volte perse, senza arrenderci mai e tutto questo grazie ai tuoi splendidi tifosi unici, per me immortali che mi hanno voluto tanto bene e che non scorderai mai, senza di loro, anche quelli che non mi hanno apprezzato,non avremmo avuto la forza di rialzarci sempre come abbiamo fatto”. E poi, un ringraziamento speciale ai supporters che non lo hanno mai abbandonato: “Umbertide grazie a te ho apprezzato questa regione e questa magnifica terra, e ti dirò di più, mi hai fatto diventare una persona migliore; ti porterò, assieme ai tuoi e se me lo concedi anche ai miei tifosi speciali e immortali, sempre nel mio cuore,sempre e ovunque con me”. “In questo mio giorno di grande dolore ti auguro il meglio Umbertide – prosegue l’allenatore reggiano -, ti auguro di rialzarti sempre ad ogni caduta come hai fatto sempre con me, perché tu e i nostri Immortali andate sempre trattati con grande cura, ti stringo forte a me ancora per una volta mentre sento l’odore della nostra palestra forse brutta ma per me fantastica ed emozionante ogni volta in cui ci sono entrato, ti mando un bacio grande, perché mi mancherai tanto non sai quanto non sai quanto, con affetto e amore, tuo per sempre Lollo”.

Altri addii Oltre al coach, nei giorni scorsi hanno salutato il club altotiberino Emilia Bove (giocherà a Vigarano), il capitano Giulia Moroni (vestirà la casacca di Broni) e Ilaria Milazzo (accasatasi a Torino). Intanto, resta ignoto il futuro della Pfu. Lo spettro della A2 si fa sempre più vicino, ma il lavoro per trovare le risorse – sia umane che finanziarie – per disputare il decimo campionato in A1, rimane incessante.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere