CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Basket femminile, al Morandi arriva Broni: stagione finita per Milazzo. Orvieto stende Alghero

Basket Alta Umbria Sport Narni Orvieto Amelia Città

Basket femminile, al Morandi arriva Broni: stagione finita per Milazzo. Orvieto stende Alghero

Alessandro Minestrini
Condividi

La Pfu al completo

PERUGIA – Ritorna a suonare il campanello d’allarme per la Pallacanestro Femminile Umbertide. Nel corso dell’allenamento di giovedì, Ilaria Milazzo si è rotta il crociato anteriore del ginocchio sinistro. Si tratta del secondo brutto infortunio per la talentuosa giocatrice siciliana da quando veste la maglia biancazzurra. Era la terza giornata del campionato 2014/2015, quando Ilaria, durante il match interno contro Venezia, fu vittima della rottura del crociato della ginocchio destro. A giorni, la play siciliana sarà sottoposta a intervento chirurgico e di conseguenza non potrà fornire il suo fondamentale contributo nelle ultime tre giornate e nella delicata fase dei playoff. Per la seconda volta in questo campionato, Umbertide deve fare i conti con la malasorte. Nella gara di andata contro Vigarano, fu Emilia Bove a vedere finita in anticipo la propria stagione a causa della rottura del tendine di Achille.

Arriva Broni Domenica al Pala Morandi è attesa la Techedge Broni. Due i confronti fra pavesi e altotiberine nella massima serie. Il primo ebbe luogo al Pala Verde lo scorso 4 dicembre e si concluse con la vittoria della Pfu per 66-65 grazie a uno strepitoso canestro di Antiesha Brown negli ultimi istanti di gara. Il secondo si disputò al Pala Morandi, in occasione del primo turno di Coppa Italia (47-62 il finale). Quella volta furono invece le neroverdi a battere la squadra di Serventi. Tre le ex di giornata: Francesca Zara, una delle giocatrici più rappresentative dell’intero movimento (con Umbertide dal 2010 al 2012), Enrica Pavia (anche lei nel biennio 2010-2012) e Agnese Soli (che con le umbertidesi disputò la stagione di A2 2005/2006).

Tutte le partite Vigarano-Torino; Battipaglia-La Spezia; Umbertide-Broni; Napoli-Ragusa; San Martino-Venezia; Schio-Lucca (in programma il 22 marzo alle 20.30)

Classifica Lucca 34, Venezia, Schio 30, San Martino 28, Napoli 26, Ragusa 24, Umbertide 16, Torino, Vigarano, Broni 10, Battipaglia 6, La Spezia 4

A2

Come da pronostico, nessun inciampo per Orvieto contro il fanalino di coda Alghero. Le ragazze di Romano, hanno domato le sarde dal primo all’ultimo minuto di gioco.  L’allenatore biancorosso ha fatto ruotare tutte le giocatrici a sua disposizione, mettendo a ‘riposo’ Mazionyte, che in 11’ di utilizzo ha messo a referto 6 punti. Doppia doppia per Manzotti (12 punti e 10 rimbalzi). Top scorer dell’incontro Brunelli (16). Doppia cifra anche per capitan Bonasia (14) e Manfrè (13). Da segnalare i 4 punti della classe 2000 Cassandra Presta. Dopo il successo odierno al Pala Porano, la Ceprini scenderà in campo venerdì prossimo, alle 20.30, contro la Virtus Cagliari.

Azzurra Ceprini Orvieto – Mercede Alghero 73-51 (20-10; 41-23; 55-34)

Orvieto: Grilli, Falanga, Mazionyte 6, Bonasia 14, Gaglio 4, Manzotti 12, Manfrè 13, Brunelli 16, Bortolotti, Presta 4. All. Romano

Alghero: Zinchiri ne, Georgieva 10, Lubrano ne, Barbone 13, Azzellini 14, Petrova 9, Sow 3, Solinas, Manconi, Flauret 2. All. Monticelli

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere