CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Basket femminile, a Umbertide il cuore non basta contro Napoli. Orvieto ritorna alla vittoria

Basket Alta Umbria Sport Narni Orvieto Amelia Città

Basket femminile, a Umbertide il cuore non basta contro Napoli. Orvieto ritorna alla vittoria

Alessandro Minestrini
Condividi

Valentina Bonasia, capitano di Orvieto (foto Fb: Cestistica Azzurra Orvieto)

PERUGIA – Non basta il cuore alla Pallacanestro Femminile Umbertide. Ad avere la meglio al Pala Morandi è stata la corazzata Napoli. Alle ragazze di Serventi però il va il merito di aver tenuto testa a una della squadre più complete e forti dell’interno campionato. Quelli che sono mancati oggi sono stati i punti di Brown, destatasi troppo tardi, ma che ha comunque concluso la gara in doppia cifra (11 punti). La palma di mvp dell’incontro va a Mallard, contro la Dike per lei 23 punti e 13 rimbalzi. In doppia cifra anche Milazzo (10) e Clark (11). Prossimo impegno per le altotiberine, domenica prossima, in casa, contro l’Umana Reyer Venezia.

Il match Le leonesse tengono testa alle partenopee per buona metà della prima frazione di gioco. Gray piazza il 4-0 iniziale, Umbertide risponde con due liberi di Brown e una tripla di Cabrini. Una bomba di Gemelos e la realizzazione di Cinili portano Napoli a +7. Clark da 3 e due punti di Brown limitano i danni per la compagine casalinga (13-18 a fine primo quarto). Le umbre vanno all’inseguimento delle ospiti anche nel secondo quarto. Milazzo entra e fa la differenza (20-24 a 7′ dall’intervallo). Il duo Plaisance-Cinili tenta la fuga, ma una formidabile Mallard fa restare la Pfu in carreggiata (26-29). Tocca poi a Clark, con un centro dall’arco, a far toccare a Umbertide lo svantaggio minimo (29-31). E’ Plaisance a firmare il canestro che manda le due squadre a risposo sul 29-33. Si ritorna sul parquet e Napoli prova a volare. La squadra di Molino arriva a +12 (33-45). Umbertide non ha nessuna voglia di vestire i panni della vittima sacrificale e con una Clark on fire e una Mallard in forma riesce a dimezzare il passivo (42-48). L’allungo delle napoletane avviene all’inizio dell’ultimo quarto. Umbertide prova a neutralizzarlo, ma avversarie toccano il +13 a 6′ dall’ultima sirena (62-49). La riscossa delle biancazzurre ha luogo a 3′ dalla fine grazie a un bel parziale di 8-0 griffato Mallard e Brown (59-64). Sfortunatamente tutto non volge per il meglio e Napoli trionfa 69-61.

Pallacanestro Femminile Umbertide – Saces Mapei Dike Napoli 61-69 (13-18; 29-33; 42-48)

Umbertide: Giudice ne, Cabrini 4, Dell’Olio, Moroni, Milazzo 10, Clark 11, Pappalardo 2, Paolocci ne, Fusco ne, Brown 11, Mancinelli, Mallard 23. All. Serventi

Napoli: Pastore ne, Cinili 9, Carta 4, Chesta 2, Gonzalez 11, Dentamaro ne, Sorrentino ne, Gray 11, Gemelos 11, Plaisance 21. All. Molino

A2

Vittoria roboante per l’Azzurra Ceprini Orvieto contro Costa Masnaga dell’ex capitano Valentina Baldelli. Bonasia e compagne hanno tenuto salde le redini dell’incontro, fino al 78-63 finale. Sugli scudi per le biancorosse Greta Brunelli, top scorer dell’incontro con 22 punti. Non ha deluso le aspettative neanche Gigi Mazionyte (doppia doppia da 17 punti e 18 rimbalzi). Molto bene sul fronte orvietano anche Bonasia (10), Manzotti (11) e Manfrè (13). Le rupestri torneranno in campo venerdì alle 17.30 contro il Cus Cagliari.

Azzurra Ceprini Orvieto – B&P Autoricambi Costa Masnaga 78-63 (20-10; 38-24; 59-47)

Orvieto: Grilli, Falanga, Mazionyte 17, Bonasia 10, Gaglio 5, Colantoni ne, Manzotti 11, Boni, Manfrè 13, Brunelli 22, Bortolotti ne, Presta ne. All. Romano

Costa Masnaga: Longoni 7, Meroni 2, Rulli, Tagliabue ne, Del Pero 10, Baldelli 9, Mistò 4, Visconti 8, Sesnic, Tibè 2, Maiorano 6. All. Pirola

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere