CARICAMENTO

Scrivi per cercare



“Back to Campi’, primi spiragli per il dissequestro dell’area solidale

Foligno Spoleto Extra EVIDENZA2

“Back to Campi’, primi spiragli per il dissequestro dell’area solidale

Redazione
Condividi

NORCIA – Si apre uno spiraglio nel futuro del progetto “Back to Campi”, predisposto nella frazione di Norcia per iniziativa della pro loco nelle settimane seguite al terremoto del 2016: sono stati, infatti, rimossi gli impianti idrici ed elettrici oltre a due container sanitari, dall’area camper messa sotto sequestro dalla magistratura nel mese di luglio 2018.
Motivo: un’ipotesi di abuso edilizio (art. 31 e 44 lett. B del testo unico dell’Edilizia) a carico di Roberto Sbriccoli, Presidente della Pro loco Campi, associazione che aveva acquistato l’area di circa 3 ettari, allo scopo di realizzare un agri-campeggio utilizzabile, in caso di necessità, come centro di accoglienza di protezione civile.
I lavori di rimozione, durati due giorni, sono stati effettuati alla presenza dei Carabinieri del Corpo Forestale, di Andrea Morgantini Geometra che segue la Pro Loco. Nei prossimi giorni il pubblico ministero di Spoleto, Elisa Iacone, valuterà l’istanza di dissequestro dell’area presentata dal legale della Pro Loco Campi, avvocato Francesca Romana Passarini. Successivamente dovrebbe partire l’iter burocratico per le varie autorizzazioni

Tags: