CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Autismo, il tema degli aiuti alle famiglie approda sui banchi del Parlamento

Politica Extra

Autismo, il tema degli aiuti alle famiglie approda sui banchi del Parlamento

Redazione politica
Condividi

Un bimbo affetto da autismo

PERUGIA – Negli ultimi anni è cresciuto il livello di sensibilizzazione sull’autismo, una sindrome ancora sconosciuta visto che, di tutto il panorama della sintomatologia autistica, solo il 15 % risulta avere delle cause genetiche. Il delicato tema verrà discusso in Parlamento in seguito all’interrogazione che il deputato umbro del Pd Giampiero Giulietti ha presentato al ministro del Lavoro e al ministro dell’Istruzione.

Cure  alternative Nell’interrogazione Giulietti chiede se sia possibile investire sulla ricerca di cure alternative agli psicofarmaci, che risultano non efficaci e non curativi della patologia stessa. Inoltre, si chiede se fosse possibile un supporto reale alle famiglie con bambini autistici, da parte di tutte le Istituzioni locali e nazionali, comprese le Asl e le scuole, anche assegnando direttamente alle famiglie le risorse per la cura del familiare affetto; e se non sia il caso di adattare gli istituti scolastici a modellare l’attività didattica al singolo soggetto, al fine di ridurre la forbice della loro disabilità.

Monitoraggio E per concludere, se non sia necessario monitorare, controllare e continuare a pianificare territorialmente la vita dei soggetti autistici adulti, istituzionalizzati nel pieno rispetto della dignità e dei diritti; e se non vi sia la necessità e la volontà di trovare una vera strada di accompagnamento per tutti i ragazzi autistici, un percorso riabilitante e personalizzato, coinvolgendo le famiglie, per offrire un’ opportunità di autonomia, indipendenza ed integrazione, cognitivamente in linea con i coetanei.