CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Attigliano, tenta di sfuggire attraverso la finestra del bagno: latitante in manette

EVIDENZA Cronaca e Attualità Terni Extra

Attigliano, tenta di sfuggire attraverso la finestra del bagno: latitante in manette

Redazione
Condividi

Un posto di blocco dei carabinieri
TERNI – Una rete dello spaccio di droga messa in piedi tra Terni, Amelia e Narni è stata stroncata alla Viglia di Natale. A finire in manette sono stati un 20enne di origini rumene e un 19enne della Bulgaria  Il primo, fermato per un controllo, è stato trovato in possesso – fra perquisizione personale e domiciliare presso la sua casa di Giove – di 250 grammi di hashish, un grammo di ecstasy, 160 euro in contanti e un bilancino di precisione. Dal 20enne rumeno i militari sono riusciti a risalire al 19enne bulgaro, rintracciato nell’abitazione di Terni dove vive.
Recuperato Qui i carabinieri di Amelia hanno recuperato 80 grammi di marijuana e un bilancino. Nei loro confronti il pm di turno ha applicato gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida fissata per la giornata di Santo Stefano. Il terzo arresto riguarda un 31enne del Marocco, latitante e colpito da ordine di carcerazione emesso dal gip di Roma per spaccio di droga. I carabinieri del Norm di Amelia lo hanno individuato la notte di Natale all’interno di un’abitazione del centro di Attigliano: alla vista dei militari l’uomo ha tentato di fuggire attraverso la finestra del bagno dello stabile ma è stato prontamente bloccato e condotto presso il carcere di Terni.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere