CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ast, tardano le forniture di rottame e scattano 2 giorni di cassa integrazione

Economia ed Imprese

Ast, tardano le forniture di rottame e scattano 2 giorni di cassa integrazione

Andrea Giuli
Condividi

Lo stabilimento Ast

TERNI – Nella tarda serata di martedì, in modo urgente, l’azienda ha convocato le rsu per comunicare che, a causa della scarsa fornitura di rottame 304 da Trenitalia già acquistato e di rottame al carbonio su gomma, al momento di difficile reperibilità, ci sara’ una fermata del reparto Acc dal 20 al 22 ottobre per 6 turni, oltre alla fermata già comunicata di fine mese. Per il giorno 20 è previsto il colaggio di un fucinato.

A fronte di ciò, dopo pressioni delle rsu, è stato definito che per i 6 turni di fermata dal 20 al 22 ottobre verrà applicata la cassa integrazione per tutto il personale e che l’integrazione salariale al 100% sarà esclusivamente a carico dell’azienda. I permessi retribuiti saranno utilizzati solo per integrare la cassa stessa. Si organizzerà una giornata di formazione tra giovedì e venerdì con corso Astory e anticaduta. Le circa 120 unità che già hanno svolto questo corso saranno utilizzate nel giorno in oggetto per attività accessorie. A breve ci sarà un altro incontro con il reparto per approfondire la gestione dei restanti giorni, al fine di provare ad avere una situazione equa della fermata.

Se non vi saranno ulteriori disservizi, rispetto a quanto sopra detto, il rientro previsto dalla fermata di fine mese sara anticipato al 31 ottobre. In queste ore è comunque in corso un monitoraggio ed un intervento da parte della direzione aziendale per risolvere tali criticità.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere