CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ast, slitta al 18 settembre il tavolo al Mise: ci sarà un rappresentante Thyssenkrupp

Economia ed Imprese EVIDENZA Terni Extra

Ast, slitta al 18 settembre il tavolo al Mise: ci sarà un rappresentante Thyssenkrupp

Redazione economia
Condividi

TERNI – Slitta di cinque giorni l’incontro al Ministero per lo Sviluppo Economico per la vicenda Ast, chiesto a gran voce da Regione, Sindaco di Terni e sindacati dopo l’esclusione del sito ternano dalla joint venture fra Thyssenkrupp e Tata Steel.

Marini e Latini Non più il 13 settembre, ma il 18 settembre, come   comunicato oggi dallo stesso dicastero al Tavolo regionale istituito sulla situazione dell’azienda.  In particolare alla presidente della Regione Catiuscia Marini, al sindaco Leonardo Latini, alla direzione aziendale e alle segreterie nazionali e territoriali dei sindacati di categoria. Non trova ancora conferma – siamo ancora a livello di indiscrezione – ma sembra che il rinvio sia dovuto alla possibile presenza, come da tutte le parti in causa richiesto – un rappresentante della Thyssenkrupp, proprio perchè questa chiarisca il futuro del sito anche in vista di una possibile cessione (si erano fatte forti anche le voci di un coinvolgimento del Fondo Elliott, rappresentato in Italia dall’ex ad Ast Lucia Morselli).

Resta da capire, eventualmente chi arriverà da Essen, viste le dimissioni a raffica dei vertici. E chissà se stavolta ci sarà Di Maio in persona, anche in questo caso richiesto a gran voce dai soggetti coinvolti.