CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ast, l’ad non convince i segretari sindacali: distanze confermate tra le parti

Economia ed Imprese Cronaca e Attualità Terni

Ast, l’ad non convince i segretari sindacali: distanze confermate tra le parti

Andrea Giuli
Condividi

Massimiliano Burelli, amministratore delegato di Ast

TERNI – Primo marzo aveva detto e deciso l’amministratore delegato di Ast, Burelli, e primo marzo è stato, nonostante le vibranti proteste dei segretari sindacali dei metalmeccanici.

Giovedi, dunque, si è tenuto il previsto incontro tra gli stessi segretari territoriali di Fiom, Fim, Uilm, Fismic e Ugl e l’ad di viale Brin per affrontare i temi riguardanti la gestione dell’acciaieria Ast e le strategie attuali e future.

Il confronto, le distanze “L’incontro – si legge nella nota sindacale unitaria – chiesto dalle organizzazioni sindacali dopo le molteplici criticità emerse nei mesi scorsi ed evidenziate nelle assemblee dei lavoratori, ha sortito una conferma da parte dell’ad di Ast di progetti e azioni che ribadiscono la positività dei risultati. Come organizzazioni abbiamo ripetuto un punto di vista diverso su alcune tematiche, supportato da elementi oggettivi e concreti, che a nostro avviso non risponde a quello che viene giornalmente rappresentato. Essendo le questioni emerse molteplici, l’ad ha ritenuto opportuno riaggiornare l’incontro in futuro, auspichiamo in tempi brevissimi, non fornendo ad oggi risposte precise ed adeguate rassicurazioni sui temi posti dai sindacati. Ribadendo la necessità di supportare con atti concreti, industriali e gestionali, gli annunci e le disponibilità più volte fornite, auspichiamo che questa volta sia veramente l’occasione per fare chiarezza su i tanti temi aperti all’interno dell’azienda. Rispetto a ciò le segreterie territoriali intendono convocare la rsu di stabilimento per condividere e decidere insieme il giudizio complessivo, il percorso e le azioni sindacali da mettere in campo”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere