CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Ast, l’ad convoca i sindacati il primo marzo ma adesso è troppo tardi

Economia ed Imprese Terni

Ast, l’ad convoca i sindacati il primo marzo ma adesso è troppo tardi

Andrea Giuli
Condividi

L'impianto Ast di Terni

TERNI – Incontentabili. Nella giornata di martedi, le segreterie territoriali dei sindacati metalmeccanici hanno avuto conferma della convocazione per il 1 marzo 2018 da parte dell’amministratore delegato di Ast, in risposta alla richiesta di incontro urgente, inoltrata dai sindacati stessi lo scorso 9 febbraio e accompagnata da una nota stampa nella quale si evidenziavano alcune delle criticità che si riscontrano giornalmente all’interno del sito siderurgico.

Troppo tardi “Nel rispetto degli impegni lavorativi e personali di tutti – scrivono Fiom, Fim, Uilm, Fismic e Ugl -, pur ritenendo importante la conferma dell’incontro con la conseguente individuazione della data, riteniamo che non sia stato colto il carattere di urgenza con il quale i segretari generali, a seguito delle assemblee svolte in fabbrica, hanno avanzato la richiesta. Registrando l’approccio con il quale si intendono curare i rapporti e le relazioni sindacali, ci sentiamo in dovere di evidenziare che a Terni una richiesta di incontro urgente, a differenza di una semplice richiesta di incontro, ha un senso ben preciso, che forse però ha significati diversi in altre parti d’Italia”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere