CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ast, consegnata la Linea 6 ma il premio scatta solo per alcuni lavoratori

Economia ed Imprese Cronaca e Attualità Terni

Ast, consegnata la Linea 6 ma il premio scatta solo per alcuni lavoratori

Andrea Giuli
Condividi

Un reparto di Ast

TERNI – Maretta perpetua un Ast tra direzione aziendale e fronte sindacale. Il fuoco cova ancora sotto la cenere, magari in attesa di qualche notizia di svolta (per esempio sulla rimbombante vendita del sito ternano), ma sembra proprio che ogni riunione tra le parti registri ormai una specie di dialogo tra sordi.

Lo “sgarbo” Venerdi, infatti, le rsu di fabbrica si sono incontrate con l’azienda per l’avvenuta consegna della famosa Linea 6.
“Dalla discussione – si legge in una nota unitaria delle stesse rsu – sono emerse varie contraddizioni: L’azienda con un’ iniziativa unilaterale ha deciso di premiare economicamente solo alcuni lavoratori della Linea 6 per l’avviamento dell’impianto stesso, fatto che, se confermato, sarebbe un atto gravissimo mai accaduto nei 130 anni di storia di questo stabilimento. Tutto ció porterebbe ad una discriminazione tra lavoratori di serie A e di serie B. Pertanto, come rsu condanniamo ed esigiamo fin da subito che venga elargito a tutti i lavoratori coinvolti nell’avviamento della linea il giusto riconoscimento economico. La rsu denuncia che l’organico attuale della Linea 6 non corrisponde agli attuali carichi di lavoro e così facendo si mette a rischio la sicurezza dei lavoratori stessi, vista la complessità del processo produttivo.
Ancora una volta l’azienda, nonostante i proclami annunciati, si è dimostrata sorda ed insensibile alle richieste lecite delle rsu; pertanto, il perpetuarsi di questi comportamenti porterà le rsu ad intraprendere iniziative per tutelare i diritti dei lavoratori”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere