mercoledì 8 Febbraio 2023 - 01:36
19.7 C
Rome

Assisi, per la prima volta dopo 800 anni apre la Torre del Popolo in piazza del Comune

I lavori di restauro sono finiti. Saranno consentite le visite nell’ambito delle celebrazioni francescane

ASSISI – Nell’ambito delle celebrazioni francescane 2022 il Comune di Assisi ha deciso di aprire alle visite – per la prima volta nella sua storia di quasi 800 anni – la Torre del Popolo con l’inaugurazione dei lavori di restauro durati tre anni. L’appuntamento è per il 1° ottobre alle 16. Per la prima volta sarà visitabile l’intero monumento e fruibile fino al livello della Campana delle Laudi da dove si potrà ammirare un panorama unico e suggestivo. La Campana delle Laudi scandisce tutti i più importanti momenti di vita della Città Serafica e venne donata dai Comuni d’Italia in occasione del settimo centenario della morte di San Francesco. Si tratta di un momento storico simbolo della città e ovviamente una grande attrattiva per i turisti e i pellegrini che in quei giorni affolleranno Assisi per onorare San Francesco, patrono d’Italia.

La storia del monumento

La Torre del Popolo, in piazza del Comune, è uno dei monumenti che significano l’identità della città, che dal lontano 1257, anno di costruzione, scandisce con la Campana delle Laudi i tempi e i ritmi religiosi e civili della comunità. L’annuncio della apertura al pubblico della Torre del Popolo è stato dato ieri dal sindaco di Assisi durante la conferenza stampa a Radio Vaticana in occasione della presentazione del programma delle celebrazioni francescane 2022, alla presenza del cardinale Matteo Zuppi, presidente della Conferenza episcopale italiana e dei custodi delle Basiliche papali di San Francesco e di Santa Maria degli Angeli, padre Marco Moroni e padre Massimo Travascio. Durante la conferenza il sindaco ha espresso con orgoglio l’importanza dell’evento sottolineando non solo la restituzione alla città della Torre del Popolo dopo tre anni di lavori realizzati anche con il sostegno della Fondazione Perugia ma anche la circostanza che ciò avvenga durante le celebrazioni francescani per ribadire l’armonia e la collaborazione tra il Comune e il Sacro Convento.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]