CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Assisi, il sindaco Proietti annuncia la sua ricandidatura alle amministrative

Assisi Politica

Assisi, il sindaco Proietti annuncia la sua ricandidatura alle amministrative

Redazione politica
Condividi
Il sindaco Stefania Proietti
Il sindaco Stefania Proietti

ASSISI – Nel giorno del suo compleanno, il sindaco di Assisi Stefania Proietti annuncia la sua ricandidatura a prima cittadina alle prossime amministrative: “Nel momento più difficile della nostra storia dal dopoguerra in avanti, non mi faccio da parte, per senso di responsabilità ma soprattutto per amore di Assisi e della straordinaria comunità fatta di persone, cittadine e cittadini, di idee e culture, di solidarietà, sensibilità e carismi, di associazioni, di forze economiche e corpi sociali, di istituzioni civili e religiose”, scrive su Facebook.

Squadra “E’ stata un’esperienza unica amministrare questa meravigliosa città – ha detto il sindaco – perché Assisi ha due dimensioni, quella di una città media con 28 mila abitanti e 20 frazioni e quella di una città-messaggio di respiro internazionale per i valori francescani di pace e accoglienza che trasmette. Ma c’è bisogno di più tempo per concludere gli obiettivi prefissati e soprattutto c’è bisogno di ripartire, di ricostruire. Per questo ho deciso di ricandidarmi a sindaco insieme a una squadra che ha creduto e crede in un progetto civico che, ora come allora, ora più che mai, vuole raccogliere le migliori competenze, forze e capacità della società civile. Nel momento più difficile della nostra storia dal dopoguerra in avanti, non mi faccio da parte, per senso di responsabilità ma soprattutto per amore di Assisi e della straordinaria comunità fatta di persone, cittadine e cittadini, di idee e culture, di solidarietà, sensibilità e carismi, di associazioni, di forze economiche e corpi sociali, di istituzioni civili e religiose”.

Appello Tra l’altro il sindaco, che ha ribadito di essere espressione di una lista civica, ha rivolto un appello “a tutti coloro che vogliono mettersi al servizio della nostra comunità, anche se non si riconoscono nelle forze politiche o partitiche convenzionali: Assisi, oggi più che mai, ha bisogno delle sue migliori energie per rinascere e ricostruirsi più bella, forte, salda, unita che mai”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere