martedì 28 Giugno 2022 - 21:00
28.8 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Assisi, il 24 Marcia della Pace straordinaria: “Fermate tutte le guerre”

Appuntamento a due mesi esatti dallo scoppio della guerra: "Marceremo con Papa Francesco che sarà con noi con tutto il suo messaggio"

PERUGIA – Avrà come tema “Fermatevi, la guerra è una follia” l’edizione straordinaria della PerugiAssisi che si terrà domenica 24 aprile. La Marcia della Pace, che cadrà a due mesi esatti dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, è stata presentata mercoledì ad Assisi da Flavio Lotti (coordinatore della Tavola della pace), padre Marco Moroni (custode del Sacro convento di Assisi), dalla sindaca di Assisi e presidente della Provincia Stefania Proietti e da Gabriele Giottoli, assessore del Comune di Perugia. Per la prima volta la Marcia si concluderà in piazza San Francesco anziché alla Rocca, in segno di “rispetto verso chi partecipa pur non essendo credente”. L’appuntamento è per le 9 a Perugia ai Giardini del Frontone, con manifestazione conclusiva alle 15 in piazza, mentre sabato al sacro convento dalle 15.30 si terrà un incontro sul tema “La via della pace”.

Con Papa Francesco

“Marceremo con Papa Francesco – ha detto Lotti – che sarà con noi con tutto il suo messaggio. Insieme a lui vogliamo dire la sola cosa che si può dire davanti a una guerra e cioè che bisogna fermarla. La sola cosa per la quale ci metteremo in cammino». Già «tante» le adesioni secondo Lotti, che ha sottolineato poi come ci sia «bisogno che dal basso cresca un movimento per evitare l’escalation della guerra e altre stragi come quelle delle quali veniamo a sapere ogni giorno. Abbiamo bisogno di evitare che questa guerra arrivi anche da noi perché questo è il pericolo del giorno prima. C’è stato il grido importante dei sindaci perché già i bilanci stanno soffrendo, non è solo il prezzo della benzina. C’è un’onda d’urto della guerra che rischia di mettere tantissime persone in grande sofferenza. La PerugiAssisi sarà quindi la marcia delle persone che si vogliono prendere cura le une delle altre”.

Avamposto di senso

Padre Moroni ha spiegato che “purtroppo «veniamo richiamati a fare una marcia da un evento tremendo, una vera e propria follia. Con la marcia diciamo ‘ci siamo anche noi a sostenervi’, con la presenza fisica, con il cammino e la riflessione ma anche con la preghiera”. Proprio un momento di preghiera si terrà alle 21 di sabato, mentre per il giorno dopo l’invito del custode è quello di visitare la tomba di San Francesco dopo la Marcia. “Assisi – ha detto Proietti – è città della pace e quello è oggi un messaggio da lanciare e da rilanciare. Papa Francesco è l’unico avamposto di senso rimasto”. Come in ogni edizione protagoniste saranno anche le scuole, con tanti messaggi di pace arrivati negli ultimi giorni dai ragazzi: “Li abbiamo resi tutti in formato informatico – ha detto Proietti – e partiranno alla volta della Russia, dell’Ucraina e delle Nazioni unite. Siamo tutti chiamati ad aderire – ha detto invece Giottoli – tutti dobbiamo rispondere sì senza esitazione. Mai come stavolta la partecipazione sarà fondamentale”.

La presenza dell’Asu

Presente alla Marcia, come accaduto già in altre occasioni, sarà anche l’Associazione stampa umbra. Il presidente Massimiliano Cinque spiega di “avere raccolto, assieme alla Fnsi, l’appello del popolo della pace a aderire. Ci saremo e saremo, come sempre, dalla parte della popolazione civile – è detto in una nota – e di chi resiste alle invasioni, oggi in Ucraina, ieri in Afghanistan, Iraq, Siria, a prescindere dal colore politico degli invasori e di chi si oppone all’oppressione. E chiederemo di essere con noi ad una delegazione di giornalisti ucraini, bielorussi, russi che, ogni giorno, contrastano bavagli, carcere, repressione”.

- Pubblicità -spot_img
Pierpaolo Burattini
Pierpaolo Burattini
Direttore responsabile

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]