CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Assisi, è Rebecca Pecoriello la prima vincitrice di ProSceniUm

Eventi Cultura e Spettacolo Assisi Extra Città

Assisi, è Rebecca Pecoriello la prima vincitrice di ProSceniUm

Redazione cultura
Condividi

foto Veg Video

ASSISI – Rebecca Pecoriello, in arte “Rebecca”, è la vincitrice della prima edizione di “ProSceniUm, Festival della Canzone d’Autore”, manifestazione canora di musica leggera per cantautori, ideata e organizzata da associazione “ProSceniUm, Progetto Scenico Umbro”, sul palco del teatro Lyrick di Assisi sabato 27 ottobre. La giovane cantautrice, nata a Pescara ma residente a Montesilvano, si è aggiudicata il premio SIAE come “Miglior canzone” con il brano “Ritornerai”, di cui ha curato integralmente testo e musica. A lei è andata la scultura realizzata da Stefania Rosichetti, artista umbra che ha già all’attivo numerose mostre collettive e personali, che gli è stata consegnata da Alessandro Bracci, direttore della sede interregionale di Roma della SIAE, Stefania Proietti, sindaco del Comune di Assisi, e dal direttore Luigi Gigante, in rappresentanza di Unicredit. Sempre Pecoriello si è aggiudicata anche il premio Satiri Auto “Migliore musica” (assegnato dai maestri orchestrali). Al secondo posto si è classificata Erica Salvetti con la canzone “Dipendente”. Alla giovane cantautrice di Carrara sono andati anche il premio Radio Subasio (con una giuria composta dagli speaker dell’emittente, una delle più ascoltate di tutto il territorio italiano) e quello Unicredit “Miglior testo”, assegnato da Vincenzo Incenzo, cantautore, scrittore, regista italiano, paroliere di indimenticabili canzoni di Renato Zero, Lucio Dalla, PFM, Michele Zarrillo, Sergio Endrigo, Ron, Antonello Venditti, Patty Pravo, Ornella Vanoni e Franco Califano. Si sono aggiudicate la terza posizione Elisa Babini e Sara Valgimigli, in arte “Isa & Sara”, residenti e nate rispettivamente a Forlì e Faenza, con il brano “La filosofia della formica”.