CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Assisi, Daspo urbani per due parcheggiatori abusivi e un clochard

Cronaca e Attualità Assisi

Assisi, Daspo urbani per due parcheggiatori abusivi e un clochard

Redazione
Condividi

Una pattuglia della Polizia ad Assisi
ASSISI – Tre Daspo urbani sono stati emessi dal questore di Perugia nei confronti di tre persone ad Assisi che hanno più volte violato gli ordini di allontanamento dal territorio. Due per altrettanti nigeriani, residenti a Foligno e regolari in Italia, perché recidivi nell’attività di parcheggiatore abusivo: un 29enne con precedenti per furto aggravato e un 49enne con precedenti per violazione sulla legge sull’immigrazione. Svolgevano l’attività abusiva nell’area antistante la Basilica di Santa Maria degli Angeli. Il Daspo prevede un divieto per un periodo di 6 mesi di accedere nelle aree limitrofe alla Porziuncola.

 

Clochard Il terzo è stato comminato a un 38enne, di origine jugoslave, senza fissa dimora con diversi e gravi precedenti di polizia per tentata violenza sessuale, falso, furto, tentata rapina aggravata, produzione e spaccio di sostanze stupefacenti e destinatario di numerosi divieti di ritorno tra cui quello nel Comune di Assisi per la durata di tre anni. È stato fermato due volte nel giro di pochi giorni mentre dormiva all’interno della sala d’attesa della stazione ferroviaria. Ora non potrà accedere alla stazione e nelle vie adiacenti per sei mesi, se non in attesa di un treno e munito del relativo titolo di viaggio obliterato.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere