CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Assisi, chiedono soldi ai fedeli: scatta il Daspo urbano per due mendicanti

EVIDENZA Cronaca e Attualità Assisi Extra

Assisi, chiedono soldi ai fedeli: scatta il Daspo urbano per due mendicanti

Redazione
Condividi

ASSISI – Daspo urbano, cioè il divieto di frequentare alcune zone del centro di Assisi, nei confronti di due mendicanti, che sono stati sorpresi di nuovo a fare l’elemosina nonostante i provvedimenti adottati più volte nei loro confronti. La Polizia e municipale hanno infatti sorpreso ancora un 44enne macedone con precedenti di polizia, che fermava in modo molesto i passanti chiedendo denaro in cambio di santini in piazza del Comune. Per lui multe da 5 mila euro e l’ordine di allontanamento del sindaco.

 

Accesso Considerata la recidiva, il questore di Perugia ha emesso il Daspo urbano, con cui gli è stato vietato l’accesso nell’area della piazza del Comune e delle sue zone limitrofe per un periodo di sei mesi. Non potrà andare in Piazza del Comune e in Piazza San Francesco sempre per sei mesi, invece, un 20enne rumeno, anche lui con precedenti, pizzicato più volte mentre mendicava in modo molesto, arrecando disturbo alle persone e ai fedeli. Sanzionato con una multa infine un 33enne, cittadino albanese che, in evidente stato di ubriachezza, seduto ad un tavolino di un bar centrale di Assisi, disturbava i numerosi avventori gridando a voce alta.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere