CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Assisi, Capodanno in piazza “senza vetro”

Cronaca e Attualità Assisi Extra Città

Assisi, Capodanno in piazza “senza vetro”

Redazione
Condividi

Il centro di Assisi

ASSISI – Tutto pronto ad Assisi per accogliere il Capodanno in piazza stasera (31 dicembre) tra musica live (ore 21.30), Dj Cap (dalle 23), Rock’n love Band e dj set Prez (a partire dalle ore 01). Una festa che invaderà la città serafica sotto il segno della sicurezza, grazie all’ordinanza sindacale emessa ieri dal sindaco Stefania Proietti con la quale si vieta all’interno del centro storico dalle ore 18 di stasera sino alle 06 del giorno successivo la vendita per asporto di bevande alcoliche e la possibilità di girovagare su strade piazze del centro storico con contenitori in vetro contenenti sostanze alcoliche.

Brindisi di mezzanotte – Il tappo potrà saltare all’interno dei tanti locali del centro storico ed i brindisi in piazza saranno possibili con bicchieri di carta evitando però l’uso di contenitori in vetro. L’ordinanza emessa considerando, come si legge nell’atto, “una particolare affluenza di pubblico” e le problematiche connesse all’abuso del consumo di sostanze alcoliche, all’abbandono su aree pubbliche
di contenitori in vetro all’interno del centro storico della città, e al disturbo della tranquillità e del riposo dei residenti spesso connesso al consumo di sostanze alcoliche.

Nel dettaglio il sindaco Proietti, limitatamente al centro storico di Assisi, ordina: per il commercio al minuto settore alimentare il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle 18:00 del 31/12/2017 alle 6:00 del 1 gennaio 2018; per gli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle 18:00 del 31/12/2017 alle 6:00 del 1 gennaio 2018; si fa inoltre divieto dalle 18:00 del 31/12/2017 alle 6:00 del 1 gennaio 2018 di detenere all’aperto su aree pubbliche contenitori in vetro contenenti sostanze alcoliche di qualsiasi gradazione e/o girovagare su strade piazze comunque su aree pubbliche del centro storico con detti contenitori. La violazione alle disposizioni previste dall’ordinanza comporta la sanzione amministrativa pecuniaria di cui all’articolo 7 bis del decreto legislativo n. 267/2000. Il Comando Vigili Urbani le altre Forze di Polizia sono incaricati dell’esecuzione dell’ordinanza. (fm)

(foto di repertorio)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo