CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Archidiocesi di Spoleto-Norcia, Messe natalizie col vescovo tutte fra gli sfollati

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Archidiocesi di Spoleto-Norcia, Messe natalizie col vescovo tutte fra gli sfollati

Redazione
Condividi

Monsignor Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto e Norcia

NORCIA – Messa Natalizia fra gli sfollati dell’ultimo terremoto. Questa la decisione dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia. L’Arcivescovo, monsignor Renato Boccardo presiederà tutte le celebrazioni in Valnerina: il 24 dicembre a mezzanotte a Norcia, nella tensostruttura adibita a centro pastorale, e il 25 dicembre a Cascia (ore 11.30, tensostruttura di Piazza Dante) e a Preci (ore 15, centro di comunità Caritas).

Intanto, oggi alle 16 si inaugura, sempre alla presenza del presule il campo Caritas nei terreni adiacenti la Madonna delle Grazie a Norcia (la chiesa è crollata, l’edificio che per anni ha ospitato i campi scuola dei ragazzi delle diocesi è da abbattere). Quattro i container per ospitare i volontari. In una tensostruttura di 150 metri quadrati è stato allestito un emporio della solidarietà per la distribuzione dei generi di prima necessità che vengono portati dai magazzini Caritas di Spoleto. Nella stessa area sorgerà il Centro di comunità di Caritas italiana (struttura di legno per le celebrazioni eucaristiche, le attività pastorali, momenti di aggregazione e festa).

Accanto al Centro Caritas, si sono trasferiti a vivere con il loro camper il parroco di Norcia don Marco Rufini, e Rinaldo e Francesca, la coppia di sposi che dai primi di novembre è nelle zone terremotate a nome di Caritas Umbria.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere