CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Aprire un negozio, ecco le migliori idee imprenditoriali per il 2020

Extra Varie

Aprire un negozio, ecco le migliori idee imprenditoriali per il 2020

Redazione
Condividi
L'interno di un negozio
L'interno di un negozio

REDAZIONALE

Prima di lanciarsi in un’attività imprenditoriale come l’apertura di un negozio, che richiede investimenti importanti, è opportuno fare una serie di valutazioni. Tendenze di un determinato settore, budget a disposizione e presenza di eventuali competitors sul territorio sono alcune delle considerazioni da fare per scegliere quale attività imprenditoriale avviare.

In questo articolo analizziamo le principali tendenze del 2020, per capire quale negozio aprire ed avere maggiori possibilità di successo.

Un settore in forte espansione è quello della gioielleria che però, rispetto all’accezione tradizionale, è al centro di un processo di progressiva trasformazione. Sempre più gioiellerie infatti stanno declinando la loro produzione verso prodotti ed articoli accessibili per tutte le tasche, con attenzione particolare al design ed alla personalizzazione. Ovviamente nulla vieta di vendere gioielli molto costosi, ma in tal caso il target di pubblico sarà più mirato e di nicchia.

L’abbigliamento continua ad essere un trend molto gettonato e, proprio per questo motivo, come per il settore della gioielleria è consigliabile differenziare la propria offerta dai competitor con grande cura dei dettagli. La cosa migliore sarebbe avere l’esclusiva su determinati prodotti, presentandoli in vetrine curate nei minimi particolari per attirare l’attenzione dei clienti. Non deve mai mancare il supporto e l’assistenza ai clienti in negozio, dando così un tocco di grande professionalità.

Qui una guida per iniziare a capire come aprire un negozio di abbigliamento e conoscere i requisiti, i costi e l’iter burocratico.

Un altro settore in forte tendenza è quello bio, che comprende una lunga serie di articoli: dagli alimentari alla cosmetica, dai detersivi ai prodotti per bambini. Le famiglie italiane stanno riscoprendo i benefici del biologico sia per la cura personale sia in chiave ecologica, quindi potenzialmente il bio è un’attiva molto remunerativa destinata ad un pubblico di fascia medio-alta.

Aprire un negozio per bambini è un’altra ottima idea imprenditoriale, in quanto il settore è molto ampio e la domanda è sempre alta. Questo settore è particolarmente variegato ed infatti comprende prodotti biologici, naturali e sostenibili che vanno dai giochi ai biberon fino ai passeggini ed ai seggiolini.

Alcuni punti vendita migliorano la user experience dei consumatori mettendo a loro disposizione aree giochi per i bambini. Mentre i piccoli giocano e si divertono, i genitori possono quindi fare i loro acquisti in totale libertà.

É in forte espansione anche il settore alimentare, soprattutto quello dedicato alla produzione biologica. Aumenta la domanda per prodotti gluten free, particolarmente pregiati e ricercati o addirittura a base di canapa. Nel settore alimentare il made in Italy continua a rappresentare una garanzia, quindi richiama non solo i turisti italiani ma anche quelli stranieri.