CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Appalti nella sanità, dieci indagati: nel mirino assunzioni e servizi

Cronaca e Attualità

Appalti nella sanità, dieci indagati: nel mirino assunzioni e servizi

Redazione
Condividi

PERUGIA – Sono dieci gli indagati nell’inchiesta della Procura di Perugia relativamente agli appalti in sanità, le gare e le proroghe relative ai servizi di pulizia dell’azienda ospedaliera di Perugia e dalla Usl1, dalla quale poi scaturì l’inchiestà sanità. Ne parla La Nazione edizione Umbria.

Blitz La Guardia di finanza ha effettuato due blitz, uno negli uffici della Usl 1 e l’altro alla cooperativa Servizi associati, con il sequestro di documenti e dispositivi informatici. L’ipotesi formulata dai magistrati è corruzione, turbativa d’asta e frode nelle forniture, reati contestati a vario titolo ai dieci indagati.

Assunzioni Al centro del fascicolo ci sono le assunzioni di figli di personale pubblico di Usl 1 e azienda ospedaliera di Perugia nella cooperativa Servizi associati in cambio  di presunti favori per l’assegnazione dei servizi di pulizia e sanificazione e le relative proroghe per 36 mesi, contro i 6 di legge, per oltre 19 milioni. Una situazione che avrebbe impedito alle concorrenti di partecipare.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere