CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Anti-meningite, in Umbria quasi triplicata la vendita dei vaccini

Sanità

Anti-meningite, in Umbria quasi triplicata la vendita dei vaccini

Redazione
Condividi

Una vaccinazione in corso

PERUGIA – Anche in Umbria quella delle vaccinazioni contro la meningite è diventata una vera e propria corsa. Un pò spinti dalla paura, un pò ce lo confermano invece alcuni dati forniti da QuintilesIMS Italia, una società leader nell’offerta di informazioni e tecnologia per il mondo della salute. Infatti, le fiale/dosi nella nostra regione sono passate da 11.210 del 2015 a 23.535 del 2016 con un aumento di oltre il 110% (gennaio-ottobre) rispetto a una media nazionale del 77% nello stesso periodo. Ovviamente le vaccinazioni a cui si fa riferimento sono quelle erogate dalle Asl e dalla distribuzione ospedaliera, oltre che dalle farmacie. Ad oggi un vaccino tetravalente costa intorno ai 150 euro.

In Umbria  Per quanto riguarda l’Umbria, nell’anno appena trascorso sono state erogate nelle Asl e negli ospedali 23.334 dosi (11.122 nel 2015) e in farmacia 251 (appena 88 nel 2015). Si evidenza così che la vendita al dettaglio è aumentata del 185%; mentre l’erogazione ospedaliera del 109,8%. L’andamento delle vendite-erogazioni segue l’andamento nazionale: si è registrato il picco fra febbraio e marzo 2016 in concomitanza con la prima ondata di casi di meningite in centro Italia.

LEGGI ANCHE Meningite, assessore sanità Barberini: l’Umbria ha un’alta copertura vaccinale

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere