CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ancora un incidente sulle strade umbre: sbalzato dalla moto, grave trentasettenne

EVIDENZA Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra

Ancora un incidente sulle strade umbre: sbalzato dalla moto, grave trentasettenne

Redazione
Condividi

(foto Atv Report)

CITTA’ DI CASTELLO –  Un nuovo incidente della strada in Umbria. Un motociclista di 37 anni originario di Fano è in prognosi riservata. Attorno alle 11.30 di questa mattina, lungo la strada regionale 257 “Apecchiese” al chilometro 13+2, nei pressi dell’abitato di Fraccano, il centauro, che era insieme a degli amici, ha perso il controllo del mezzo in prossimità di una curva ed è stato sbalzato fuori.

Sul posto allertati dai motociclisti, che nel frattempo hanno prestato i primi soccorsi, sono giunti gli agenti della polizia Municipale di Città di Castello, che si trovava nei pressi per alcuni controlli, ed un mezzo del 118. Gravi le condizioni del giovane, con diversi traumi, prima trasportato al nosocomio tifernate e poi in quello perugino, dove è in prognosi riservata.

Intervento È stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa il motociclista marchigiano, rimasto gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto domenica mattina sulla statale “Apecchiese”. Al giovane centauro,trasferito nel tardo pomeriggio all’ospedale di   Perugia, erano state riscontrate gravi lesioni, tra cui una trauma cranico importante.Proprio per il controllo della pressione intracranica, come riferisce una nota del S.Maria della Misericordia , si è reso necessario l’applicazione di un piccolo dispositivo Ad effettuare l’intervento è stata una equipe di neurochirurghe , primo operatore la dottoressa Giulia Fiorucci, in costante contatto con la struttura di Rianimazione. A dare confermare che i parametri vitali sono soddisfacenti e che le condizioni del paziente sono stabili, è il medico di servizio Antonio Galzerano, che ha collaborato per la riuscita dell’intervento.