CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Amministrative, parata di big per la corsa dei candidati del Pd

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Politica Marsciano Todi Deruta Narni Orvieto Amelia Città

Amministrative, parata di big per la corsa dei candidati del Pd

Redazione politica
Condividi

PERUGIA – Numerosi big saranno nei prossimi giorni in Umbria per tirare la volata ai candidati Pd nella corsa per il rinnovo delle amministrazioni locali. Lunedì 5 giugno, tocca al ministro dell’Agricoltura e vicesegretario Pd Maurizio Martina, che alle 15.30 farà tappa all’Istituto agrario di Todi con i candidati a sindaco Carlo Rossini (Todi) e Lara Zinci (Deruta) e alle 17.00 sarà a Narni Scalo con il candidato sindaco Francesco De Rebotti e il segretario regionale Pd Giacomo Leonelli. Lunedì sarà in Umbria anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. La visita della ministra, avrà inizio alle ore 12 all’Ospedale della Media Valle del Tevere e proseguirà nella sede del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Palazzo Francisci in via Cesia, per poi alle 15.30 recarsi a Deruta (loc. Sant’Angelo di Celle) per visitare il Centro diurno “Il Nido d’Argento”, servizio in convenzione con la Usl rivolto ad anziani non autosufficienti. Infine, alle 18 visiterà l’ospedale di Cascia.

Amministrative 2017, in Umbria si vota in 7 Comune. 22 candidati sindaco, 537 nomi per i Consigli: tutte le liste

Mercoledì 7 giugno sarà la volta del viceministro dell’Economia Enrico Morando, atteso alle 19 a Todi per un incontro con gli artigiani e alle 21 a Deruta, alla tenuta Montenero, per una iniziativa con la candidata Zinci e con Leonelli. Chiude Matteo Ricci, responsabile Enti Locali Pd che sarà nel Cuore Verde giovedì: alle 17.30 alla sala Minerva a Narni, alle 19 a Porta Romana a Todi e alle 21 alla sala parrocchiale di San Nicoló di Celle con i segretari cittadini (Claudio Proietti, Diego Carletti e Tiziana Chiodi), i candidati e Leonelli. “Non posso che dirmi soddisfatto per le tante e qualificate iniziative che si sono messe in campo – sottolinea Leonelli – e che testimoniano, oltre all’impegno del Pd regionale e del Pd nazionale sulla campagna elettorale, la grande attenzione e collaborazione del governo nei confronti del territorio, così come dimostrato recentemente, ad esempio, sui temi della ricostruzione post terremoto o sulla disponibilità a raddoppiare, anche grazie all’impegno di Pd e Regione, i fondi destinati al danno indiretto per le imprese umbre”.  “Un sostegno chiaro e netto dunque – conclude Leonelli – dei nostri esponenti nazionali alle candidature locali che, seppur nel pieno rispetto dell’autonomia dei territori, fa emergere progetti di città guidati dal Pd in grado di collaborare direttamente con il Governo per il bene e lo sviluppo delle rispettive comunità”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere