CARICAMENTO

Scrivi per cercare

“Amici amici…”: il bevanate Monir Eddardary avanza e fa sorridere a Masterchef

Extra

“Amici amici…”: il bevanate Monir Eddardary avanza e fa sorridere a Masterchef

Redazione cultura
Condividi

Monir Eddardary è sempre più protagonista nella decima edizione di Masterchef 10. Il ventinovenne italo-marocchino si sta facendo largo nel cooking show di Sky Uno, non solo con la sua cucina ma anche con il suo forte accento folignate ed i detti popolari.  Nella puntata di giovedì per lui ancora un passaggio del turno evitando rischi. Non riesce a mettersi in evidenza nella mistery box a base di pancetta, penalizzato dalle prescrizioni religiose che gli impediscono di mangiare il maiale (“sono cresciuto in una famiglia musulmana, non la usiamo e non so bene come cucinarla”)

La scelta era fra un piatto dolce ed uno salato, ma a ciascuno viene assegnato da un concorrente rivale. A lui tocca il salato, che risolve con una pasta ripiena che non convince appieno. L’invention test vede gli aspiranti chef confrontarsi con la cucina fusion della giovanissima chef messicana Karime Lopez, pupilla di Massimo Bottura, prima donna chef messicana del mondo ad aver ottenuto una stella Michelin.

Tre piatti di diversa difficoltà. Il vincitore della sfida precedente, l’abruzzese Antonio Colasanto è considerato nel gruppetto di ‘amici’ del quale fa parte anche Monir, ma gli assegna il piatto medio, ovvero Razza con crema di carota arrostita, insalata di taccole, fumetto all’aglio e prezzemolo. Quando a Monir viene chiesto un commento lui dice: “Amici, amici…m’hanno fregato la bici” e questo strappa a tutti un sorriso.

Non vince la prova ma resta comunque in gara e si prepara al turno successivo, che non è la prova esterna ma lo skill test dedicato agli involucri. Il primo step vede protagonista Iginio Massari, il re della pasticceria. Non riesce a salire in balconata perchè non riesce a realizzare la sfera di cioccolato con tiramisù e deve accedere al secondo turno, dove deve confrontarsi con un altro involucro, la vescica, all’interno del quale deve cuocere un pollo. Stavolta la sua cottura convince e sale in balconata.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere