CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Amelia, tutto pronto per il Festival della letteratura, filosofia e arte

Extra Regione

Amelia, tutto pronto per il Festival della letteratura, filosofia e arte

Andrea Giuli
Condividi

di Agnese Cupido

AMELIA – I giganti stanno risalendo la collina. Dal 2 al 5 giugno 2016 torna ad Amelia, per la sua seconda edizione “Ciclopica. Giganti in collina – il Festival della Letteratura, della Filosofia e dell’ Arte”.
L’associazione AmeliaCiclopica nasce dall’incontro delle ambizioni e delle esperienze in giro per il mondo di alcuni giovani di Amelia, intenzionati a fare della città un polo culturale competitivo, moderno e visionario. La promozione del territorio di origine passa attraverso la contaminazione delle arti, la collina diventa lo spazio di confluenza di queste energie. A presentare il Festival, lo scorso 24 maggio a palazzo Cesaroni, sono intervenuti Giacomo Petrarca, presidente dell’associazione AmeliaCiclopica, il vicepresidente David Passerini e la responsabile della segreteria organizzativa Maria Virginia Leonori. «L’immagine dei Giganti che risalgono la Collina contiene già un riferimento alla nostra filosofia – ha spiegato Petrarca – un movimento verso l’alto, le figure colossali e la vetta dolce di una “montagna malriuscita”. La riflessione è impegno, anche nella sproporzione, a “cercare un mondo più nuovo”, come scrive Tennyson nella nostra poesia-simbolo di quest’anno, Ulysses».

Una quattro giorni ricca di eventi: incontri, conferenze, dibattiti, concerti. Alcuni in collaborazione con altre due importanti realtà amerine. Una è Ameliadoc (una delle kermesse enologiche più importanti in Umbria, che quest’anno si terrà dal 9 al 12 giugno), partner di Ciclopica in due eventi che propongono un connubio tra vino, musica e filosofia. Una partnership tra due manifestazioni che hanno l’obiettivo comune di far conoscere e valorizzare la bellezza del territorio. L’altra, l’associazione culturale “L’arte di esporre”, presente con l’installazione “Infuria” dell’artista Giosuè Quadrini.
Il dialogo filosofico e letterario sarà movimentato dalle voci di molti studiosi, scrittori e artisti. Alcuni nomi, tra agli altri: Antonio Pennacchi (scrittore), Giulio Giorello (filosofo), Nadia Fusini (critica letteraria), Vitaliano Trevisan (scrittore), Donatella Di Cesare (filosofa), Yahya Pallavicini (imam), Massimo Donà (filosofo), Marino Sinibaldi (direttore di Radio 3). Tutti si ritroveranno in collina, per riflettere sul contemporaneo, utilizzando le lenti preziose che la nostra storia culturale ci lascia in custodia.
Per il programma completo visitare il sito www.ameliaciclopica.it.

Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1