CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Amelia, protocollo d’intesa per prodotti di qualità a chilometro zero

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra

Amelia, protocollo d’intesa per prodotti di qualità a chilometro zero

Redazione
Condividi

Il Comune di Amelia

AMELIA – Un protocollo d’intesa su cibo e pianificazione del territorio per puntare sempre più su prodotti di qualità a chilometro zero. E’ quello a cui stanno lavorando il Comune di Amelia, i comuni dell’amerino e Coldiretti, Confagricoltura e Cia. Di questi innovativi temi si parlerà venerdì prossimo alle 17 a Palazzo Petrignani nel corso dell’incontro a cui parteciperanno anche l’assessore regionale all’agricoltura, Fernanda Cecchini, la sindaca di Amelia, Laura Pernazza, il presidente del Gal Ternano, Albano Agabiti, i rappresentanti dei comuni e delle associazioni di categoria. L’iniziativa, aperta al pubblico, fa sapere una nota dell’amministrazione comunale, conclude il percorso di ricerca Capues “Cibo, ambiente, paesaggio, urbanistica, economia, sviluppo. Strategie sperimentali per la pianificazione alimentare nel comune di Amelia” sviluppato dal Comune con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e con il cofinanziamento di Regione Umbria e Fondazione Cassa di Risparmio di Terni.

In particolare si discuterà sugli elementi fondamentali della strategia che saranno descritti da Fabio Bianconi e Marco Filippucci, e della sua concretizzazione con il documento programmatico del piano regolatore, esplicitati dai coordinatori scientifico e operativo del piano stesso, Francesco Nigro e Paolo Ghirelli. “L’obiettivo – spiega la sindaca Pernazza – è quello di tratteggiare una visione concreta e operativa volta a promuovere la prossimità, secondo una strategia politica che vuole coinvolgere le aziende del territorio per innovare le norme, le reti e i luoghi”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere