CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Amelia, iniziative per l’8 Marzo, Sensini: “Andare oltre l’approccio-spot”

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra

Amelia, iniziative per l’8 Marzo, Sensini: “Andare oltre l’approccio-spot”

Redazione
Condividi

 AMELIA – ”Andare oltre l’ottica del riduttivo approccio spot o giornata di “libera uscita” per iniziare un serio percorso nei diversi mondi dell’essere donna”. Lo dice l’assessore alle politiche di genere, Antonella Sensini, a proposito della festa dell’8 Marzo che ad Amelia sarà celebrata in modo diverso.

Alla sala Conti Palladini infatti, dalle 15, si svolgerà l’iniziativa “Le ragazze del ’68 di Amelia”, un evento che vuole ripercorrere la storia delle ragazze amerine che 50 anni fa parteciparono al movimento. Sarà un incontro con testimonianze di alcune donne che allora avevano tra 18 e 21 anni e che racconteranno come vissero quell’epoca. A seguire, informa l’assessore, sarà presentato il progetto “Itinerario nell’universo femminile”, un percorso per conoscere, capire ed amare i tanti risvolti dell’essere donna nelle differenti stagioni della vita.

L’iniziativa è del Comune, insieme alle associazioni Lattemiele, Oltre il Visibile, il Bucaneve, Cisom, Cif, Unitre e Comitato Barbara Corvi e con la collaborazione di alcuni consiglieri comunali. “Sarà l’occasione per i cittadini e le associazioni che vorranno partecipare, in collaborazione con l’istituto omnicomprensivo Narni-Amelia – dice ancora l’assessore Sensini – per costruire insieme dei tavoli di lavoro sulla figura della donna incentrati su temi specifici, con ospiti, dibattiti e film in diverse date dell’anno. Vogliamo valorizzare le esperienze associative e approfondire temi specifici il cui scopo – conclude la Sensini – sarà diffondere una cultura inclusiva, non discriminatoria, capace anche di affrontare e contrastare il dramma della violenze di genere”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere