CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Alla Scala di Milano ouverture di stagione con Roberto Bolle e Misty Copeland

Eventi Cultura e Spettacolo Extra

Alla Scala di Milano ouverture di stagione con Roberto Bolle e Misty Copeland

Redazione cultura
Condividi

fotografia dall'allbum di Marco Brescia & Rudy Amisano (sito Teatro alla Scala)

SIPARIO Milano – Un classico per l’ouverture della Stagione di Balletto 2016/2017 alla Scala di Milano. Con Romeo e Giulietta di Prokof’ev nella coreografia di Kenneth MacMillan, trasmesso da Rai Cultura questa sera (15 gennaio) alle 21.15 su Rai5, con la regia televisiva di Lorena Sardi, protagonisti saranno l’étoile Roberto Bolle e la principal dell’American Ballet Theatre Misty Copeland. La danzatrice al suo debutto scaligero e per la prima volta in coppia con il danzatore italiano, è la prima artista afroamericana ad essere nominata principal all’American Ballet Theatre in settantacinque anni di vita della compagnia. Inoltre, la Copeland, è stata protagonista di numerosissime trasmissioni televisive, pubblicazioni, premi, iniziative di beneficienza. Accanto a Roberto Bolle affronta un classico della coreografia, sulle note di Prokof’ev, compositore russo che ha creato una musica straordinaria, ricca di emozioni e di dettagli descrittivi, profondamente teatrale e coinvolgente.
La coreografia di Kenneth MacMillan in Romeo e Giulietta, tra variazioni tecniche, danze d’insieme e passi a due di grande equilibrio ed eleganza, in repertorio alla Scala da molti anni, ha visto alternarsi sul palco protagonisti appassionati, che hanno dato corpo e anima alla vicenda shakespeariana degli amanti veronesi. Amanti che il coreografo scozzese tratta con profonda attenzione alle relazioni umane, con lirismo e tensione psicologica, senza dimenticare i momenti di humour, attraverso le dinamiche e le emozioni del ballet d’action, ben presenti nella musica di Prokof’ev, diretta da Patrick Fournillier.

(fotografia dall’album Marco Brescia & Rudy Amisano dal sito Teatro alla Scala)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere