CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Alla sala Cutu di Perugia Stefano Baffetti protagonista di “La colpa è mia che t’ho fatto”

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Alla sala Cutu di Perugia Stefano Baffetti protagonista di “La colpa è mia che t’ho fatto”

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Al via sabato 22 febbraio alle ore 21.00 un nuovo appuntamento con la stagione Indizi 2019/2020 a cura di Teatro di Sacco alla sala Cutu di Perugia. In collaborazione con Bottegart, Bottega Artigiana della Creatività e dei diritti umani, la stagione propone La colpa è la mia che t’ho fatto, di e con Stefano Baffetti, testo liberamente ispirato ad eventi autobiografici della vita reale dell’autore.

In scena l’attore restituisce un fantasioso e movimentato quadro domestico dove il personaggio narrante, perennemente inquieto e fuori posto, tratteggia i contorni di personaggi esagerati e distorti, incarnando altrettante figure di famiglia. Una mamma alle prese con una fame persistente ed invincibile, che boicotta in tutti i modi i miseri tentativi dei suoi congiunti di farle seguire una dieta. Un risoluto drappello di nipoti, organizzatissimi ed agguerriti, che tentano di rendere impossibile la vita dello zio, attore narrante, combattuto ed intrappolato tra i doveri educativi della figura adulta e la voglia di trattare alla pari le insopportabili pesti. E ancora, un padre taciturno e scontroso che non perde occasione di farlo sentire inadeguato. Alla narrazione comica sottende una costante tensione tra i personaggi che, all’interno del quadro domestico, non possono fare altro che essere una famiglia. Le percussioni di Francesco Montesi, che utilizza oggetti di vita quotidiana per dar vita a ritmo e sonorità, descrivono il mondo simbolico del racconto e tracciano il colore emotivo dell’intreccio familiare.

Informazioni e prenotazioni 320.6236109

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere