CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Al Supersonic di Foligno grande attesa per l’epica musicale cinematografica di Don Antonio

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Extra Città

Al Supersonic di Foligno grande attesa per l’epica musicale cinematografica di Don Antonio

Redazione cultura
Condividi

FOLIGNO – Si terrà sabato 4 novembre al Supersonic di Foligno una serata live con Don Antonio, musicista e produttore che ha scritto musiche per il cinema, il teatro, la televisione.

Un personaggio – si legge in una nota – Don Antonio, che ha solleticato critica e pubblico e che è partito in tour per suonare un disco che dal sapore folk, latino e si che si rifà all’immaginario musicale delle colonne sonore dei grandi film. Registrato in Sicilia (allo Zen Arcade, con la collaborazione di Cesare Basile), rifinito in Romagna con gli amici e i collaboratori di una vita, Don Antonio è un disco che si lascia il continente dietro le spalle, e suona con la faccia rivolta verso il mare, affacciato sull’ultimo lembo di Italia e di Europa. Non stiamo world music, ma un progetto trasversale che mette insieme tante identità. La mente, Antonio Gramentieri, è stato in passato l’anima dei “Sacri Cuori”, gruppo italianissimo ma che da sempre ha incrociatole esperienze di una certa scena ‘western’ americana che si rifà ad alcuni grandi nomi come: Calexico, Howe Gelb, Alejandro Escovedo, Terry Lee Hale. Ma il progetto “Don Antonio” va oltre le influenze e in questa prima prova in studio mescola e impasta ingredienti in una tipica ricetta italiana. Quello che andrà in scena sul palco del Supersonic sarà così un concerto inteso e suggestivo che mischierà sapori misti e meticci. O come ha scritto “Il Fatto Quotidiano” recensendo il disco: “Il suono dell’Italia contemporanea”. Così sabato a Foligno arriveranno melodie romantiche che profumano di Sud, strappi blues, reminiscenze ambientali, twang adriatici, balli di gruppo, paesaggi cinematici, personaggi misteriosi, donne eleganti. Una poesia kitsch fatta di amore e nostalgia, questo sarà lo spettacolo che regalerà Don Antonio. Una serata che si preannuncia ricca di emozioni e che sarà aperta da Espada che suoneranno “Love Storm” e verrà arricchita dalla selezione musicale di Nik TheAss. Evento organizzato in collaborazione con Degustazioni Musicali.

Il weekend del Supersonic si aprirà venerdì 3 novembre con un’altro live, quello degli Heavy Wood, trio dal sangue misto, perugino e americano, che suona un hard folk energetico che suona benissimo sia live che su disco. Il loro primo album, “Down in Italiy”, è uscito da pochissimo e già si segnala come uno dei migliori debut dell’anno grazie alla sua mescola internazionale e radiofonica che si traduce in un sound unico. Dopo il concerto degli Heavy Wood, infine, spazio all’aftershow “Roulette”, ovvero il djset che raccoglie e riunisce le esperienze musicali delle tre serate cult del Supersonic: The Golden Age, Tropicana Ye e Venerdì Pesce.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere