CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Al Politeama Clarici gli studenti di Foligno ricordano la Shoah

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Extra Città

Al Politeama Clarici gli studenti di Foligno ricordano la Shoah

Redazione cultura
Condividi

Fotogramma del film (dal sito wikipedia)

FOLIGNO – Al Politeama Clarici, in occasione della Giornata della Memoria, il Comune di Foligno, venerdì 27 gennaio alle ore 9.30, propone un momento di riflessione per ricordare la tragedia della Shoah con la proiezione di Jona che visse nella balena di Roberto Faenza.

Jona che visse nella balena (1993)– Tratto dal romanzo autobiografico Anni d’infanzia. Un bambino nei lager di Jona Oberski, il film parla delle vicende del bambino ebreo di quattro anni Jona che, durante la seconda guerra mondiale, viene deportato in un lager con la sua famiglia. Lì, separato dal padre, passerà anni vivendo di stenti in una baracca con sua madre. Un periodo in cui soffre di fame e paura e in cui i gesti affettuosi sono solo un lontano ricordo che sbiadiscono nell’orrore del campo di concentramento. Il film è stato insignito del David di Donatello per miglior regia, miglior colonna sonora e migliori costumi nel 1993.

L’evento di venerdì, cui parteciperanno gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (che leggeranno brani e poesie), sarà coordinato dall’assessore all’istruzione, Rita Barbetti e dall’assessore alla memoria, Maura Franquillo. L’iniziativa vuol sensibilizzare le giovani generazioni sul tema della memoria e delle persecuzioni razziali durante l’ultima guerra mondiale. Previsti interventi  del sindaco di Foligno, Nando Mismetti, della presidente dell’Aned Umbria, Maria Pizzoni, e del presidente dell’Anpi Foligno, Stefano Mingarelli.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere